Elisabetta Canalis, George Clooney e il contratto di Bikini

By on
george clooney elisabetta canalis

Continua a fare discutere la fine della storia d’amore (fu davvero amore?) tra George Clooney ed Elisabetta Canalis. Ieri una buona parte di Bikini, in onda su Canale 5, è stata dedicata a quello che è già possibile considerare come il gossip dell’estate. Belen Rodriguez e Fabrizio Corona, al confronto, sono noiosissimi: sembrano avere festeggiato i 25 anni di matrimonio.

Il programma di Canale 5 si è divertito a prendere in giro l’ex coppia (semi hollywoodiana). Bikini ha infatti mostrato un ‘fantacontratto’, rigorosamente costituito da fantaclausole che, però, sembrano molto somigliare alla realtà dei fatti a cui hanno assistito milioni di persone. Il leit motiv è sempre quello. L’ex velina di Striscia la Notizia e l’attore di Hollywood sembravano una coppia costruita a tavolino.

Dormiranno sempre, inclusa l’abitazione italiana a Laglio, in camere separate – ha spiegato ieri sera Bikini. – Se il contratto parlasse davvero di camere separate verrebbero confermate le voci sulla coppia. I due non hanno mai dormito nello stesso letto. E dieci giorni fa l’entourage di Clooney ha dato ordine di non prenotare una camera per Elisabetta al Festival del Cinema di Venezia. Poi ancora, stando all’ipotetico contratto, la signora Canalis Elisabetta presenzierà ad ogni genere di evento (anche straniero) in cui è coinvolto il Signor Clooney George e in cui è previsto anche un red carpet. I signori potranno tenersi mano nella mano e scambiarsi qualche bacio sulla guancia. Non è previsto lo scambio di baci sulle labbraha spiegato la trasmissione di gossip – fatta salva qualche eccezione per copertine sui giornali”.

Per Bikini, la love story tra l’attore-regista e la valletta dell’ultimo Festival di Sanremo è stata un vero e proprio business. Non certo per lui, che già era assai famoso; quanto per lei. Oggi, secondo il programma di Canale 5, una intervista alla Canalis può valere anche 100mila euro. Che dire? Beato chi ha tutti questi soldi da spendere per questo scopo.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.
Articolo aggiornato il

2 Comments

  1. lori

    giugno 27, 2011 at 19:59

    senti monaco ,come fai a portare avanti queste malvagità assurde? che vantaggio avrebbe avuto clooney da questo contratto,dato che non puoi pensare che ci beviamo la panzana del gay? la verità è che la storia è vera e che mr. clooney soffre della sindrome di peter pan, solo che non ha 15 anni ma 50 e mi sarei aspettata + maturità da un uomo che si occupa di opere umanitarie. invece l’unica cosa che sembra interessargli è fare film o vincere l’oscar, cose bellissime ma l’aspetto umano ,sentimentale sta a zero. l’unica che ne esce a testa alta,spiacente x te,è eli che se ne è andata prima che tutto diventasse troppo doloroso

  2. Pingback: Canalis e il nuovo amore, Clooney già archiviato | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *