Intervista esclusiva a Leonardo Tumiotto – Prima Parte

By on giugno 4, 2011
Foto di Leonardo Tumiotto mentre posa per il calendario Max

text-align: center;”>Foto di Veridiana Mallmann e Leonardo Tumiotto all'Isola dei Famosi 2008

Nel giorno del suo 28esimo compleanno il campione di nuoto Leonardo Tumiotto  ha regalato un’intervista esclusiva per noi de “Lanostratv”. Ci ha raccontato tutto: dalla fine della storia d’amore con l’ex velina Veridiana Mallmann alla nuova simpatia per una misteriosa donna della tv, dall’addio al nuoto fino ai nuovi progetti nel mondo dello spettacolo. Un Leonardo Tumiotto nuovo che , come lui stesso dice,  “non molla mai ma  volta pagina” e che promette di riporre la  grinta che lo ha contraddistinto nello sport nei suoi nuovi obiettivi lavorativi televisivi.

Facciamo un salto indietro. Tutto è iniziato nel 2008 con la partecipazione a “L’Isola dei Famosi” che è stato per te come vincere un terno al lotto: hai conquistato la notorietà tra i non sportivi e soprattutto hai trovato l’amore.

Sì, ho avuto dei bei riscontri sotto tutti i punti di vista, anche lavorativi. Venivo da un altro settore che è quello dello sport, ho avuto la fortuna di entrare nel mondo dello spettacolo direttamente dalla porta principale e mi sono subito messo a confronto con personaggi molto conosciuti. Io ero conosciuto solo nel settore sportivo, ho fatto molti risultati che la gente che non segue in nuoto non sa.

Cosa ha spinto un giovane campione come te a partecipare a “L’Isola dei Famosi“?

Nel 2008 ero convinto di poter fare olimpiadi, che per uno sportivo è l’ambizione più grande, ma in quell’anno  ci sono stati diversi problemi a livello societario che non hanno permesso la mia partecipazione alla gara. Poi dopo due settimane, in cui peraltro ero molto amareggiato, mi è arrivata la proposta di Simona Ventura ed ho accettato. In qualche modo sono stato ripagato!

La tua storia d’amore con Veridiana all’inizio non convinceva, in molti pensavano fosse costruita a tavolino dagli autori del reality…

Non avrei mai assecondato gli autori, non sono il tipo che fa queste cose. Io provengo da un mondo diverso, un mondo dove non vige la regola del finto “tutta schiuma e poco liquido”. Ci siamo innamorati in una situazione particolare e non facile. L’Isola è vera ed è tutto vero ma la cosa che mi ha infastidito è che fanno vedere un po’ quello che vogliono. Il film lo fanno loro, qualcuno ne esce bene e qualcun’altro meno bene. Una cosa è certa: Leonardo  Tumiotto non è venuto fuori nell’Isola.

Poi però il tempo ha dimostrato il contrario con due anni e mezzo d’amore di cui uno e mezzo di convivenza.

Sono stati anni indimenticabili, con lei ho condiviso tutto. La prova lampante che tutto ciò non era finto è stata la risposta mediatica: sono stati scritti articoli ovunque, c’è addirittura un forum su internet dedicato a noi. Una storia finta non viene nemmeno trattata.

In una recente intervista Veridiana ha spiegato che il vero motivo della rottura è stato il desiderio di maternità che non condividevi, è vero?

Non è assolutamente vero, ne ho poi parlato con lei. E’stata una dichiarazione interpretata male da un giornalista: Veridiana durante un’intervista ha rivelato che un giorno le piacerebbe diventare mamma, lui le ha chiesto se fosse pronta ad avere un bambino con me e lei ha risposto che ora non è il momento. Alla fine i giornalisti scrivono sempre un po’ quello che vogliono.

E qual è stato il vero motivo  della rottura? Cosa ha rovinato il vostro rapporto?

Veridiana è tornata diversa dal reality “Uman Take Control”. Certo da qualche mese le cose non andavano più come prima ma io non vedevo l’ora di riabbracciarla e di stare insieme a lei, invece mi sono ritrovato davanti ad una Veridiana cambiata che mi ha detto delle cose pesanti che mai mi sarei aspettato, soprattutto in quel momento. Sicuramente abbiamo sbagliato qualcosa, forse siamo andati a convivere troppo presto, forse eravamo troppo giovani. Inoltre credo che le tante ore insieme, lavorare nello stesso settore, condividere tutto col tempo abbia influito negativamente portandoci a vivere il nostro rapporto quasi come fratello e sorella.

Leonardo Tumiotto sexy calendario Max Foto

E all’indomani il tuo tanto chiacchierato comunicato facebook. Perché?

Per due motivi. Il primo è che mi sono sentito quasi solo perché con lei svolgevo la mia vita dalla a alla z. L’ho usato come sfogo per confrontarmi con le persone a me vicine: non l’ho fatto per sollevare polemiche, ho solo detto che la mia vita da quel momento sarebbe cambiata.

Non è stato prematuro?

No, ed ora il spiego il perchè! Il secondo motivo si lega al primo. Ho deciso di comunicarlo attraverso il social network poichè sapevo che sui giornali sarebbero uscite false voci sul motivo della fine della nostra storia, quindi ho preferito prendere in mano le redini e comunicarlo io stesso. Non volevo si scrivesse che la fine del nostro amore fosse dovuta al fatto che io non volessi darle un figlio o alla mia gelosia perchè sarebbero state tutte voci prive di fondamento.

Spesso infatti è stato detto che tu fossi molto geloso e che fossi contrario al fatto che lei posasse per il calendario sexy, non è vero quindi?

Ma per favore! Perché dovrei essere geloso? Geloso del calendario della mia fidanzata quando io l’ho fatto per primo? Sarebbe assurdo! E’ giusto essere gelosi ma non per queste cose. Ne ho sentite di tutti i colori in questi anni. Sono un personaggio pubblico e ci sta ma la gente non mi conosce bene, non sa chi sono, non sa ancora nulla.

– FINE PRIMA PARTE

About Taty Rossi

Nata a Milano sotto il segno dei Pesci, ha origini eritree, una pelle color cannella e si definisce "un'amante della parola". Ha studiato recitazione e conduzione televisiva presso il Centro Teatro Attivo di Milano poiché teatro, cinema e televisione sono le sue più grandi passioni. Oggi cura i servizi esterni del programma "Live In Style" in onda ogni venerdì alle 18.15 su 7Gold.