Lasciami Cantare!: vi sveliamo in anteprima chi ha vinto

By on giugno 7, 2011
massimo-ghini-vincitore-lasciami-cantare

Domani sera su Rai Uno andrà in onda l’ultima puntata di Lasciami cantare!, il nuovo ma sfortunato Talent Show di Carlo Conti che ha come protagonisti alcuni volti noti dello spettacolo. Dopo le eliminazioni di Massimo Ciavarro, Eleonora Giorgi, Melissa Satta e Fanny Cadeo nelle precedenti puntate, domani sera si sfideranno in otto: per la squadra maschile ci saranno Massimo GhiniFrancesco PannofinoEmanuele PropizioAlessandro Borghese e Paolo Conticini, mentre per la squadra femminile gareggeranno Gloria GuidaLaura BarrialesLicia Colò.

A giudicate le esibizioni sarà la qualificata giuria composta da Patty PravoGianni BoncompagniPaolo LimitiCamila RaznovichRosita Celentano, affiancata naturalmente dalla giuria tecnica formata da Mario Luzzatto FegizGiampiero Mughini Anna Pettinelli. Dopo la prima esibizione, i finalisti rimarranno soltanto in quattro, ma la sfida finale sarà tra un uomo e una donna… (Attenzione! Segue SPOILER!)

Come rivelato da Cinemotore (essendo il programma registrato) il vincitore della prima edizione di Lasciami cantare! è Massimo Ghini! Al secondo posto, invece, si sono classificati ex aequo Gloria Guida e Paolo Conticini.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

2 Comments

  1. Pingback: Delitti Rock: addio ad Emma Marrone, conduce Massimo Ghini | LaNostraTv

  2. Pingback: Guendalina Tavassi: dal GF al cinema horror | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *