Michele Santoro in Rai, vicenda non ancora chiusa

By on giugno 25, 2011
michele santoro

Ci sono ancora margini perché la collaborazione tra la Rai e Michele Santoro (nella foto) possa continuare anche nella prossima stagione? Al momento, non sembra esserci alcun elemento per poter dire di sì. Eppure, secondo il consigliere di minoranza di Viale Mazzini, Nino Rizzo Nervo, non è ancora detta l’ultima parola.”Credo che la vicenda di Michele Santoro, che a differenza di quanto sino ad oggi è stato scritto non è ancora andato via dalla Rai e sta infatti lavorando ad un’inchiesta che andrà in onda nelle prossime settimane – ha affermato Rizzo Nervo – non sia affatto chiusa. La strategicità del conduttore e della sua trasmissione in termini di ascolti e di ricavi, le tipologie degli accordi sinora intercorsi con il direttore generale, il loro valore economico complessivo, le evidenti deroghe alla normativa aziendale, rendono secondo me l’intera vicenda di competenza del consiglio di amministrazione ed il prossimo 7 luglio – ha aggiunto l’espondente del cda – sarà pertanto necessario un voto”.Al di là delle parole di Rizzo Nervo, l‘ex conduttore di Annozero continua ad essere in trattative con la7. Il giornalista, nei giorni scorsi, aveva espresso una posizione critica nei confronti di Telecom Italia, editore della settima rete. Ultimamente, però, il giornalista e la7 si sono riavvicinati. Gli ostacoli che hanno impedito alle due parti di raggiungere un accordo contrattuale non sono certo di tipo economiche, ma riguardano più che altro le garanzie sulla libertà d’espressione che Santoro vuole avere.

Certo è che arrivasse anche l’ex europaramentare, la7 si porrebbe a tutti gli effetti come terzo polo televisivo. Del canale per cui lavora Enrico Mentana fanno già parte, ormai, Roberto Saviano, Fabio Fazio, Benedetta Parodi, Filippo Facci oltre ai “soliti” Luca Telese, Gad Lerner, Lilli Gruber. Nell’ultima stagione televisiva la settima rete è cresciuta moltissimo a livello di ascolti e share. La prossima potrebbe essere già quella del sorpasso nei confronti di Rete 4 e Rai 3.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. quinto

    giugno 25, 2011 at 19:53

    da quando non ce piu santoro o chiuso con la rai che fa propio schfo rai 1tv rai2tv e o chiuso anche con di pietro che mi sembra che sbisbiglia con berlusconi mio arcerrito nemico vedo solo la 7 e un po rai3

  2. Pingback: Michele Santoro fuori dalla tv, ma i fans non ci stanno | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *