Ospiti stasera a Ballarò, Di Pietro, D’Alema, Fitto e Camusso

By on giugno 14, 2011
foto-ballarò-floris

text-align: center;”>Ballarò Foto

Ballarò FotoChe succede dopo i referendum? Questo l’argomento centrale (bello caldo) della puntata odierna di Ballarò, come sempre alle 21:10 su Rai tre, condotta da Giovanni Floris (foto). Di primo livello come sempre gli ospiti che interverranno ad animare la discussione in studio. Tra loro, Massimo D’Alema, esponente di spicco del PD, già Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri,  il presidente dell’Idv Antonio Di Pietro, vincitore morale del successo dei quattro referendum appena celebrati, il Ministro per i Rapporti con le Regioni, il pugliese Raffaele Fitto del PdL (già presidente della Regione Puglia) e la “neo” segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso che da qualche mese ha preso il timone del più importante sindacato italiano, sostituendo Guglielmo Epifani.

Hotel Patria Mario Calabresi Rai3 FotoTra i giornalisti, Maurizio Belpietro direttore di Libero (recentemente rimasto “orfano” di Vittorio Feltri, tornato a Il Giornale), il direttore della Stampa, Mario Calabresi (foto), da due settimane conduttore del bel programma (sempre di rai 3)  Hotel Patria.

 

Non mancherà infine anche stasera, il contributo e le schede del presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli oltre alla consueta attesissima copertina satirica del comico genovese Maurizio Crozza.

Sarà di sicuro una puntata che non “priverà” i telespettatori di accese discussioni sulla paternità di questa vittoriosa tornata referendaria e soprattutto sulle future geometrie della politica italiana.

La “solita puntata calda” insomma, in attesa che l’estate porti magari un po’ di quiete e di relax in vista di un autunno che speriamo non sia contraddistinto solo da parole ma anche da fatti. Il governo e l’opposizione nazionale, come le nuove amministrazioni cittadine appena elette, sono attese al varco.

Buona visione.

About Sabino Ferrucci

One Comment

  1. TERESA

    giugno 14, 2011 at 22:49

    vorrei dire a Bel pietro che si trova a ballarò : quando si va da un medico per un malore, il medico chiede come stai, non come stavi. quindi è ridicolo parlare del periodo di d’Alema!!!!bisogna parlare di adesso!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *