Ospiti stasera a Ballarò, Rosy Bindi, Maurizio Lupi, Bruno Tabacci e Angelo Bonelli

By on giugno 7, 2011
foto-ballarò-7-giugno

text-align: center;”>Ballarò Foto

Puntata dedicata ai referendum di domenica 12 e lunedì 13, quella di stasera di Ballarò, come sempre in onda alle 21:10 su Rai 3 e condotta dall’inossidabile Giovanni Floris, riconfermato a quanto pare anche per la prossima stagione. Gli ascolti di quest’anno d’altronde, non potevano portare ad una decisione differente, anche se a quanto pare non si seguirà sempre la stessa logica “numerica” per altri programmi Rai, da riconfermare o cancellare dai palinsesti.

Referendum dunque e non solo. Il talk show politico della terza rete partendo dai commenti (si spera quanto più “tecnici” possibili) sui quattro quesiti, spazierà fino all’analisi sui possibili risvolti che i referendum potranno avere sulla tenuta del governo che, è notizia di poche ore fa, ha fatto sapere di non temere scossoni e di puntare dritto alle riforme da attuare entro la conclusione “naturale” della legislatura.

A discutere di questi temi, ci saranno in studio la Presidente del Partito Democratico Rosy Bindi, l’esponente del Popolo della Libertà Maurizio Lupi (papabile Ministro di Grazia e Giustizia al posto di Angelino Alfano nuovo segretario del partito?) e Bruno Tabacci, parlamentare dell’Api e a quanto pare futuro Assessore della neonata giunta Pisapia di Milano.

Tra gli “extra-parlamentari”, Angelo Bonelli, pugnace Presidente dei Verdi e sostenitore convinto di tutti i quattro quesiti che si andranno a votare domenica e lunedì prossimo.

Tra i giornalisti, colonne stabili del “format” del programma, Oscar Giannino di Libero Mercato e Radio24, che già presente ieri sera all’Infedele di Gad Lerner, ha rivelato le sue intenzioni di voto, Concita De Gregorio, Direttrice de L’Unità e il suo ideale “contraltare”, Alessandro Sallusti, Direttore de Il Giornale (polemiche e battibecchi assicurati tra i due!).

Come sempre in apertura, Maurizio Crozza, autentico traino della trasmissione, croce e delizia dei politici in studio.

About Sabino Ferrucci

3 Comments

  1. luciana

    giugno 7, 2011 at 16:47

    Perchè non invitate i comitati organizzatori dei referendum?
    Non mi sembra corretto non dare spazio a chi è il promotore. lasciate fuori qualche giornalista …….che ormai stanca…le faccie di Bel Pietro o Porro ormai sono un incubo…..i promotori oltre al merito di essersi impegnati hanno anche il ” dono” di essere almeno facce nuove!!!!!!!!!!!

  2. vittorio

    giugno 7, 2011 at 21:58

    sono le 22,00 e state parlando dei capelli di berlusconi,ballaro’ e’ da un po’ di tempo che mi sta deludendo.mi vedo la partita addio

  3. emma

    giugno 7, 2011 at 22:50

    Ma basta far parlare ‘sto Oscar Giannino, almeno prima di fargli farfugliare parole a vanvera, collegategli il cervello!!!!!
    Le centrali nucleari se le metta in casa sua e le scorie anche!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *