‘Reazione a Catena’ torna in anticipo con Pino Insegno

By on giugno 13, 2011
reazione-a-catena-rai-uno

text-align: center;”>Reazione a catena Rai1 Foto

Torna questa sera Reazione a catena, il game show estivo di Rai 1 dell’Access Prime Time in onda dalle 18.50. Il gioco, che si configura come una delle poche novità dell’estate nel Palinsesto di Rai 1, è stato infatti anticipato di una settimana rispetto alla partenza prevista, ed è per questo motivo che non compare ancora in nessuna Guida Tv.

Il motivo di tale scelta è lo scarso successo delle repliche de L’eredità, il game show di Carlo Conti che normalmente fa registrare ascolti ottimi e di gran lunga superiori alla concorrenza di Chi vuol essere Milionario su Canale 5, ma che da qualche settimana ha segnato un crollo di ascolti anche per il Tg1 delle 20.00 e in generale per la fascia pomeridiana-preserale di Rai 1, contro la forte concorrenza di Pomeriggio Cinque e Chi vuol essere Milionario, la cui chiusura è stata non a caso posticipata a Luglio. Conduce per il secondo anno consecutivo Pino Insegno, reduce dall’insuccesso del suo show in Prima Serata Me lo dicono tutti!.

In ogni puntata si sfideranno due squadre, composte da tre amici, parenti o colleghi che dovranno dimostrarsi affiatati e capaci di creare un’intesa vincente: solo così la squadra migliore potrà infatti sperare di conquistare il ricco montepremi raggiunto nel corso della puntata. A differenza di quasi tutti i game show in circolazione, basati esclusivamente su quiz a risposta multipla, Reazione a catena richiede intuito, fantasia e prontezza di riflessi, e comprende diverse gare e giochi di squadra. La regia del programma, firmato da Antonio Quinti, Stefano Santucci, Luca Parenti e Francesco Ricchi, sarà affidata a Jocelyn.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *