Stasera in tv: c’è Invincibili su Italia Uno

By on giugno 15, 2011
marco berry

Stasera, su Italia Uno, alle 21,10, nuovo appuntamento con Invincibili, condotto da Marco Berry (nella foto). Il programma racconterà, come da titolo, storie di persone che, nonostante gli straordinari ostacoli che la vita ha posto davanti a loro, non si sono mai arrese e “alla fine” ce l’hanno fatta. Nella puntata di oggi saranno ospiti in studio: Omar Pedrini, Tony Capuozzo, ed Erri De Luca.

Fra i protagonisti Fulvio Marotto: otto anni fa, dopo una infezione provocata da influenza (a sua volta trascurata) ha perso braccia e gambe. L’uomo faceva meccanico e ancora oggi riesce a svolgere questa professione. L’abilità che ha sviluppato nella sua officina di Villorba (in provincia di Treviso) gli consente di studiare e costruire protesi, che egli stesso sperimenta e utilizza. Lo fa per cammininare, ma sciare, andare in moto e altre cose che gente “normale” magari non fa.Si parlerà anche della storia di Arjola Dejai, una ragazza albanese di 29 anni. E’ affetta da una forma di retinite che provoca la perdita graduale della vista. A 17 anni è giunta in Italia da clandestina. Lo ha fatto assieme al padre e al fratello, su un gommone, così come hanno fatto molti altri suoi connazionali.   Riesce a lavorare in una fabbrica per due anni e come aiuto cuoca per altri tre. Arjola, in modo casuale, viene a sapere di un corso di computer all’istituto per ciechi e decide di frequentarlo. Ora lavora come guida all’Istituto per ciechi. Non solo: è campionessa di danze standard e gioca a baseball.

E ancora, ci sarà spazio per una vicenda di cronaca piuttosto recente. Si parlerà infatti di Andrea Macrì, 20 anni, sopravvissuto al crollo del liceo Charles Darwin di Rivoli nel 2008. il ragazzo fu colpito alle gambe da un tubo in ghisa di 200 chili e si muove tramite una carrozzella. Ogni giorno fa 4 ore di fisioterapia e la sera frequenta la scuola: può farlo grazie a un progetto della Regione Piemonte, tramite il quale viene data l’opportunità di studiare ai ragazzi ricoverati. Andrea fa anche molto sport.

Queste e altre storie straordinarie presenterà Invincibili, uno dei pochi programmi davvero interessante di questo scialbo giugno televisivo, anche se nella prima puntata gli ascolti sono stati poco confortanti.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *