‘Tamarreide’, il Viaggio intorno al Tamarro comincia questa sera con Fiammetta Cicogna

By on giugno 13, 2011
tamarreide-cast-italia-1

text-align: center;”>Tamarreide Fiammetta Cicogna docureality Italia1

Fiammetta Cicogna torna questa sera su Italia 1, dopo l’esperienza più che positiva di Wild-Oltrenatura: questa volta, però, sarà affiancata da otto “Tamarri” dai 19 ai 25 anni, quattro uomini superpalestrati e pieni di catene e collane rozze, e quattro donne truccatissime e “lampadate”. Insieme gireranno on the road la nostra Penisola: cosa potrà accadere? La risposta questa sera alle 21.10 con Tamarreide, la nuova docu-soap di Italia 1 ispirata al linguaggio del cinema veritè del documentario americano An american Family, il primo programma del genere trasmesso nel 1973.

Tamarreide andrà in onda per otto puntate, ma per il programma, prodotto da MadDoll,  non è prevista alcun tipo di censura: lo scopo del documentario è infatti quello di illustrare al meglio un mondo -quale appunto quello dei Tamarri- di cui forse si conosce poco, ma che oramai rappresenta tra i più giovani un vero e proprio stile di vita. A bordo di uno sleeper bus, gli otto Tamarri percorreranno l’Italia nelle strade e locali di cinque città: partiranno dal litorale romano alla volta di Napoli, Firenze, Torino e Milano. I giovani viaggiatori dovranno superare ogni giorno diverse prove, somministrare loro dalla conduttrice e dal computer di bordo.

Ma conosciamo meglio gli otto protagonisti di Tamarreide: Manuel, 25enne da Perugia, sportivo e spogliarellista; Claudio, 24 anni, postino romano; Antonio, contadino 20enne da Avola; Marco, disoccupato torinese; Angelica, da Napoli, 24enne ragazza immagine; Marika, vocalist romana di 22 anni; la cubista 19enne Cristiana, da Milano; la barista Melissa, 23enne di Faenza. Qui potrete seguire ogni spostamento degli otto Tamarri.

Tamarreide Fiammetta Cicogna docureality Italia1

Queste le dichiarazioni della conduttrice al settimanale Qn: “L’idea è nata dal Jersey Shore, il reality di Mtv. Ci siamo chiesti: perchè la famiglia più tamarra d’America è di origine italiana? Allora abbiamo deciso di indagare il fenomeno. Le risposte possono essere tante, per esempio secondo molti si tratta dell’invidia degli altri popoli per il maschio italiano che così tanto successo ha con le donne. Andremo alla ricerca del tamarro più vecchio d’Italia o faremo pranzare i ragazzi insieme con alcuni nobili. Di solito il tamarro viene visto come un cafone maleducato ma vi assicuro che almeno i nostri maleducati non lo sono affatto. E in molti casi hanno alle spalle vicende familiari anche tragiche, molto spiacevoli, soprattutto le ragazze. I segni distintivi del tamarro? Il muscolo gonfiato, la pelle lampadata in modo uniforme, le sopracciglia perfettamente geometriche che chissà che pinzetta devono usare…”

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

One Comment

  1. Pingback: Guidos e guidettes di Jersey Shore lasciano Firenze e tornano negli USA | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *