Vasco Rossi si ritira e molti navigatori esultano

By on giugno 27, 2011
vasco rossi

Vasco Rossi (nella foto, ndr) ha deciso di dimettersi da rockstar. L’annuncio ufficiale è arrivato ieri, tramite Rai Uno e ai microfoni di un quasi incredulo Vincenzo Mollica. Il cantante ha spiegato che, dopo questo tour, non ne farà altri. Rossi ritiene che, a 59 anni e mezzo, non ci siano più né il fisico, né la credibilità, e forse nemmeno la voglia, per infiammare gli stadi, anche se i concerti di queste settimane stanno dimostrando ancora l’esatto contrario. Ad ogni modo, il cantante ha deciso di appendere chitarra e microfono al chiodo. Migliaia di messaggi inondano Facebook, Twitter e tutti i blog. Un fatto ovvio: basterà considerare sche ul social network più famoso Vasco ha 2,2 milioni di fans. Un vero record per un artista del nostro Paese. E un risultato assolutamente straordinario per un rocker che non parla inglese, ovvero quella che è universamente rinosciuta come la lingua ufficiale della musica.Migliaia di commenti, dicevamo. I fans del modenese sono ancora increduli e sperano che sia uno scherzo, oppure che ci ripensi. Alcuni sono rassegnati e ritengono che l’età sia quella giusta per smettere alla grande. Per chi di Vasco Rossi non ne può più, la notizia del ritiro è una sorta di liberazione.

Non ha più niente da dire da almeno 20 anni – scrive un navigatore. – Che ci possa essere un rapporto speciale tra lui e i suoi fans lo capisco pure, ma che lui sia necessario alla scena musicale italiana…per favore. Comunque, complimenti davvero, ma non mi mancherai“. “Finalmente – dice un lettore del Corriere della Sera. – Ha fatto il suo tempo. Già da qualche anno sul palco rasenta il ridicolo. Mi sembra una scelta saggia. Speriamo solo che non seguiti a torturarci con album da studio. Sono almeno 15 anni che non ha più niente da dire, che scrive canzoni penose e che ci fa sentire cose trite e ritrite. Largo ai giovani, spazio al nuovo, a chi riesce a far apprezzare la nostra musica anche all’estero”. Moltissimi, naturalmente, i commenti di segno diametralmente opposto. Ma ci sono anche quelli più pacati, in cui Vasco non viene descritto né come un genio, né come un innovatore, ma come un personaggio comunque capace di riempire gli stadi e vendere tantissimi dischi parlando un linguaggio semplice.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. maria pia

    giugno 27, 2011 at 14:37

    la persona che ha scritto il commento penso ascolti solo musica classica,perchè io personalmente trovo che le sue canzoni non siano trite e ritrite a sempre qualcosa da dire, non ho mai assistito ad un concerto ma ascolto volentiei le sue canzoni è come dire che la grande MINA smetta di cantare , la sua voce fa sempre emozionare, impara ad ascoltare le parole delle canzoni cosi forse capisce perchè i giovani e meno giovani lo scoltano.

  2. Pingback: Michele Santoro fuori dalla tv, ma i fans non ci stanno | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *