Vasco Rossi si ritira e Selvaggia Lucarelli gioisce

By on giugno 28, 2011
selvaggia lucarelli

Continuano a fare discutere le “dimissioni da rockstar” annunciate da Vasco Rossi a Vincenzo Mollica. Il cantante ha spiegato che, al termine di questo tour, non farà altri concerti (30 anni di “straordinaria carriera” possono bastare). Blasco ritiene che, alla soglia dei 60 anni, non ha più l’età per infiammare i giovani. L’artista ha comunque rassicurato (quasi) tutti. Ha infatti specificato che continuerà a scrivere canzoni e, magari, improvviserà pure qualche mini concerto.

Molti fans sono disperati, altrettanti sperano in un ripensamento, ma sono anche molte le persone secondo cui questo ritiro parziale della rockstar è motivo di gioia. Tra coloro che stanno ancora brindando c’è certamente Selvaggia Lucarelli (nella foto). “Quando Vasco, con quell’aria fintamente placida,  ha pronunciato la frase al napalm: «A 60 anni uno non può più fare la rockstar!», ho deciso che io, il Blasco, lo amerò per sempre. Ce ne fosse di gente così consapevole – ha scritto la commentatrice tv sul quotidiano Libero. – Ce ne fossero di individui con un grado di autocoscienza così elevato da comprendere che c’è un’asticella, nella vita di ognuno di noi, che ti segnala quando si sta per superare la soglia del patetico e che se ti fermi un attimo prima sei salvo, se continui a spingere sull’acceleratore diventi zimbello. E mi auguro che Vasco faccia del proselitismo“.

La scrittrice ha fatto ironia anche sul giornalista del Tg1 Vincenzo Mollica. Per la Lucarelli, quello di domenica sera si può considerare il primo scoop della carriera. “Dopo trent’anni di incontri di Mollica con tutti i cantanti del mondo e galassie limitrofe infatti, al massimo, da una sua intervista, è venuto fuori che Patty Smith soffre di prurito intimo e che nella casa al mare di Biagio Antonacci salgono i bacarozzi dalle tubature, per cui – ha concluso la scrittrice – il generoso rocker ha voluto regalargli uno scoop prima che Mollica annunci le sue dimissioni da giornalista d’assalto“.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *