Ascolti tv domenica 10 luglio: numeri turbo per il Gran Premio di Formula 1

By on luglio 11, 2011
foto-ferrari-formula-1

text-align: center;”>Formula 1 Ferrari Foto

Una recente statistica sugli ascolti tv in Italia (emittenti in chiaro) lo ha confermato: lo sport nel nostro paese è uno degli “eventi” televisivi (o generi o addirittura “prodotti”) più visti in assoluto. Al primo posto, a farla da padrone c’è ovviamente il “pallone”. Le partite di calcio (anche quelle minori, magari amichevoli estive o natalizie o sfide preliminari di Coppa Italia) non scendono mai infatti al di sotto del milione (cifra più cifra meno) di telespettatori. A seguire, i motori, o meglio la Formula 1 e il motociclismo. Distanziato di non poco il ciclismo e poi le altre discipline. Discorso a parte lo merita il tennis, sempre più spesso trasmesso sulle tv a pagamento e il rugby che nei grandi appuntamenti non delude in termini di audience. Questa suddivisione viene tra l’altro ripresa pari pari dai telegiornali che nelle loro rubriche finali dedicate allo sport, dedicano servizi e risorse rispettando rigorosamente l’ “elenco” sopra riportato: calcio, formula 1, motomondiale, ciclismo eccetera eccetera. A confermare questa tendenza, come anticipavamo, i dati di ascolto di ieri, domenica 10 luglio che hanno visto trionfare il Gran Premio di Formula 1 di Silverstone sulla rete ammiraglia Rai: ben 7.237.000 infatti i telespettatori sintonizzati su Rai 1 per assistere alla corsa. Un dato “importante” che insidia la passione per il calcio televisivo degli sportivi nostrani.

Prima dunque Rai 1 nella classifica generale degli ascolti della giornata di ieri, forse una delle più calde vissute fin qui sullo stivale dall’inizio dell’anno. Al secondo posto, troviamo Canale 5 con il suo “Show dei Record” mandato in onda in prime time (h 21:19) e condotto da Barbara D’Urso. Spettacolo leggero e adatto alle serate estive. Risultato, 2.216.000 telespettatori.

Distanziata di pochissimo, la seconda emittente di stato, Rai 2 che ottiene un buon piazzamento (medaglia di bronzo e terzo gradino del podio) e una degnissima audience domenicale con “N.C.I.S. Los Angeles” la serie tv made in Usa. 2.122.000 telespettatori il buon bottino del secondo canale Rai.

1.925.000 invece per Italia1, emittente “young”di Mediaset alle prese con importanti sperimentazioni e lanci di nuovi programmi. Il risultato è ottenuto con un ever green, ovvero il mitico e rassicurante “Dr. House” (h 21:20).

Ultime due posizioni infine per le “restanti” Rete 4 e Rai3. Rete 4 strappa il quintultimo posto alla dirimpettaia con “The Commander” che ottiene 1.198.000 telespettatori (non male per una serata bollente come quella di ieri sera).

Ultima Rai3 con l’ottimo programma della brava e competetnte Licia Colò. 1.556.000 telespettatori per il suo “Kilimangiaro”!

About Sabino Ferrucci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *