Ballando con le stelle vs Baila, Rita Dalla Chiesa: non si inventa più nulla

By on luglio 11, 2011
rita dalla chiesa

La querelle tra Bailando con le stelle e Baila! continua a infiammare (si fa per dire…) il dibattito sulla tv nostrana. Milly Carlucci, presentatrice del fortunato programma di Rai Uno, si sente danneggiata da Mediaset, che non avrebbe fatto altro che un “plagio”. Secca la replica di Cologno Monzese, che sostiene di avere fatto riferimento a un format televisivo sudamericano. Non solo. A Mediaset sostengono che in tv, fondamentalmente, non si inventa più nulla da un pezzo, ma che si apportano delle variazioni, più o meno importanti, a trasmissioni già esistenti.Per Rita Dalla Chiesa (nella foto), conduttrice di Forum, sul piccolo schermo non si vede nulla di veramente nuovo da troppo tempo. “Quello che ha detto Pier Silvio purtroppo è vero, e sottolineo purtroppo: nulla si inventa più, non c’ è più sperimentazione – ha spiegato la Dalla Chiesa al Corriere della Sera. – Questo mi pare il problema più serio. Manca la voglia di pensare, è più comodo così. Lancio un appello agli autori: dateci sotto“.

Simona Ercolani, autrice tv (suo il programma Sfide), ha un parere un po’ diverso. “Da autore è complicato, perché il problema non sono le idee, ma saperle realizzare bene per la tv – ha spiegato sempre al Corriere. – Metterle in scena e costruire un prodotto fruibile. Questo conta. Tutto dipende da chi lo fa e come lo fa. Sostenere che Baila! è un clone di Ballando è azzardato. Copiare i format uniforma, è vero, ma si può sostenere che nel clonare metti in discussione il già fatto e lo migliori. Prendere il meglio dall’ esistente e rielaborarlo non è peccato. Italia’s Got talent è ispirato alla Corrida; Survivor e Isola dei famosi erano quasi uguali; C’ è posta per te ha preso un po’ di Stranamore un po’ Carramba: e allora? È vero che quando vieni clonato è antipatico, ma – ha concluso la Ercolani – è pure motivo d’ orgoglio“.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

One Comment

  1. Pingback: Elisabetta Canalis a Ballando con le stelle degli Stati Uniti | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *