Canale 5, Checco Zalone: imiterò anche Roberto Saviano

By on luglio 20, 2011
checco zalone

Luca Medici, alias Checco Zalone (nella foto) da tempo ormai ha smesso di essere considerato una sorpresa della televisione e del cinema. I suoi film sono stati successi straordinari. Che bella giornata ha portato ricavi pari a 43 milioni e mezzo di euro. Un incasso da record. Ma l’attore pugliese non ha nessuna intenzione di fermarsi, al momento per ora. Ha energie, motivazioni e idee per proseguire sulla strada che tante soddisfazioni gli ha regalato. Il 14 settembre inizierà il suo Resto Umile World Tour. Lo spettacolo sarà poi trasmesso da Canale 5.

Forse anche per la live somiglianza, uno dei personaggi che Zalone imiterà sarà lo scrittore di Gomorra, Roberto Saviano. “Non intendo certo prenderlo in giro, semplicemente renderlo umano – ha spiegato l’attore a Vanity Fair. – Il mio Saviano non fa sesso per colpa della vita che è costretto a fare: invece quelli della scorta trombano, e lui fa da scorta a loro“.

A Luca Medici i riconoscimenti ufficiali interessano ben poco. Molto meglio guardare al concreto, cioé al numero delle persone che guardano i suoi film. “Forse la penso così perché non vivo a Roma, a contatto di un mondo, quello del cinema, veramente piccolo – ha spiegato il cantante-attore. – Non voglio sminuire i premi, ma per me conta solo che la gente sia andata a vedere i film, che li abbia apprezzati, che non siano stati un flop. E invece la cosa assurda è che in quel piccolo mondo c’è tanta gente che guarda agli incassi come una diminutio. E’ immorale: fare un film dà lavoro a tante persone, i risultati sono fondamentali”.

Checco ha anche raccontato un aneddoto, legato a Tiziano Ferro. Il cantante si è molto arrabbiato per l’imitazione. “Quando l’ho preso in giro non aveva ancora fatto coming out, e io forse ero l’unico a non sapere che fosse gay. E ci sono andato giù pesante. Se ho ferito la sua sensibilità – ha detto Zalone – gli chiedo scusa“.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *