Da Annozero a Exit: via dalla Rai anche Corrado Formigli

By on luglio 27, 2011
corrado formigli

La Rai continua a perdere i pezzi. Via anche uno dei principali giornalisti di Annozero, Corrado Formigli (nella foto). Andrà a condurre Exit, su la7. Fino alla scorsa stagione a farlo era stata Ilaria D’Amico. L’indiscrezione secondo cui Formigli passerà alla rete di Telecom Italia Media è di Dagospia. “L’idea è diabolica, ha il sapore del parricidio e molto ha a che fare con il rifiuto di Santoro di piantare la tenda nei pressi di La7 – si legge sul sito di Roberto D’Agostino. – In attesa di capire a quale destino e in quale porto approderanno le tirate del figlio del ferroviere di Salerno capace di polarizzare l’attenzione del pubblico (a casa di Sandro “TeleLombardia” Parenzo, in un circuito di tv private con i contenuti di Current TV, e tutti insieme sul web? ), la Magnolia di Giorgio Gori ha preparato per Michele un fiore avvelenato. Persa Ilaria D’Amico, ‘Exit’ ha infatti un nuovo conduttore. Dopo qualche riflessione il lampo l’ha avuto Gori, La7 si è fatta investire dalla luce della vendetta da servire a freddo (e la diatriba a mezzo stampa tra l’ex deus ex machina di ”Annozero”, Stella, Bernabè e Chicco Mentana ha avuto il suo peso) e – aggiunge Dagospia – Formigli ha ceduto alle lusinghe”.

Insomma, per Roberto D’Agostino, il passaggio al programma d’inchieste di la7 di Formigli sarebbe una vera e propria vendetta nei confronti di Michele Santoro. E’ un parere, condivisibile o meno. Di certo si può dire che l’ex collaboratore di Annozero ha tutte le carte in regole per condurre un programma di inchieste come Exit. Formigli si è sempre dimostrato giornalista molto capace e coraggioso in molti anni di professione: ricordate il “duello” con il ministro La Russa? Quanto a Michele Santoro: che fine farà? Si è parlato anche di un possibile approdo a Telelombardia. La verità è che il futuro dell’ex giornalista Rai resta un mistero, almeno per noi.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

3 Comments

  1. Pingback: Ilaria D’Amico: Michele Santoro il migliore nel suo genere | LaNostraTv

  2. Pingback: Chiude Current TV Italia ringraziando il suo pubblico | LaNostraTv

  3. Pingback: Michele Santoro e Marco Travaglio di nuovo insieme | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *