Elisabetta Canalis vittima di uno stalker

By on luglio 16, 2011
elisabetta canalis

? L’impiegato ha spiegato che lo faceva per vincere la noia. Lo stesso scopo lo spingeva a inviare missive anche ad altri personaggi famosi. L’ex velina di Striscia la Notizia  aveva denunciato già tre anni fa l’accaduto. La Canalis si sentiva minacciata anche per avere ricevute dei fiori. Poi, però, non aveva poi sporto formale querela.

Seppur censurabile, il comportamento del presunto stalker non è paragonabile a quello di taluni che arrivano a minacciare di morte la propria ex. Il nostro paese conosce fin troppe vicende di questo tipo. Se ne sono occupati, alcune volte, telegiornali e trasmissioni televisive, come Amore criminale (Rai Tre). Ma probabilmente, visto quanto è diffuso il fenomeno, non se parla mai abbastanza. Da anni si discute di pene più severe per gli stalker. Poi, nella realtà, esse sono ridicole e non impediscono di compiere atti efferati. Bisognerebbe occuparsi di questi episodi quotidianamente, denunciare la distanza tra ciò che i tromboni della politica dicono e ciò che realmente accade. Non si può parlare delle donne vittime della violenza verbale o fisica quasi esclusivamente se a essere coinvolti sono i vip.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *