Skytg24, tra belle giornaliste e mezziFusti

By on luglio 31, 2011

text-align: center;”>skytg24 emilio carelli e i conduttori Foto

E dopo attori, cantanti, modelli e sportivi una nuova categoria sembra imporsi nel panorama dei sex symbols. Sto parlando delle giornaliste e dei giornalisti di skytg24 (il telegiornale in onda anche sul canale Cielo del digitale terrestre). Accendi la tv e ti sembra di guardare un telefilm americano: chiome curate, visi ammicanti che a volte, rendono difficile la concentrazione sulla notizia. Lungi da me dire che i giovanotti non siano preparati (personalmente trovo le voci di Monica Peruzzi e Claudio Calì semplicemente perfette) ma è impossibile non notare la loro giovinezza e prestanza fisica, soprattutto se comparata a quella dei conduttori delle altre testate. Che sia proprio questo il segreto del successo di Skytg24? Certamente no. Sarebbe riduttivo, offensivo e superficiale. Ma tra una notizia di cronaca e una di politica, in quello studio tutto rosso e sempre aperto, c’è un gran bel vedere.

Skytg24 è il canale all news di Sky, l’unico che prevede una conduzione sempre in coppia. Introdotto nell’Agosto del 2003, il telegiornale ha visto negli anni un continuo incremento di ascolti e spesso è stato preso come esempio di obiettività e imparzialità. Direttore storico per quasi una decade, Emilio Carelli che solo quest’anno ha ceduto il testimone a Sarah Varetto, la quale in poco tempo ha già apportato alcune piccole modifiche, rimanendo però fedele allo stile del suo predecessore. Ma la particolarità che subito salta all’occhio sono i giovani e belli conduttori delle varie edizioni. Tania Zamparo, Helga Cossu e Vanessa Leonardi sono solo alcune tra le più amate dal pubblico maschile (su facebook sono nati numerosi gruppi di fans). Ma anche i mezzibusti maschi si difendono. E Paolo Fratter è già stato scelto della comunità gay come nuovo idolo estetico. Insomma, ce n’è proprio per tutti i gusti. A quando un calendario?

About Giordano Bassetti

Nato a Napoli nel 1982 è Laureato al DAMS di Roma. Nel 1995 ha intrapreso la carriera di attore ed è entrato a far parte della nota compagnia teatrale di Carlo Buccirosso. Nel 2008 ha diretto il cortometraggio dal titolo "Chissà come si divertivano"; nel 2009 "Il secchione" e nel 2010 "San Valentino". Ama scrivere ed ha pubblicato nel 2007 il libro "Queer tv".

2 Comments

  1. Pingback: Imminente sbarco degli Alieni! Tg3 conferma | LaNostraTv

  2. Pingback: “Un calendario? Facciamolo subito!” Luca Ciceroni di Skymeteo24 in ESCLUSIVA per voi | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *