Il giallo di Glee: i tre protagonisti resteranno anche nella quarta stagione?

By on agosto 1, 2011
glee-lea-michele-chris-colfer-cory-monteith

Lea Michele Chris Colfer Cory Monteith Glee Foto

In un modo o nell’altro, riesce sempre a far parlare di sè. E infatti, mentre i fan attendono con ansia la quarta stagione, cala qualche ombra sulla tanto amata serie tv Glee, record di ascolti e di incassi discografici, il cui creatore Ryan Murphy proprio in questi giorni ha meritatamente conquistato una bella nomination come miglior serie commedy agli Emmy. Ed è proprio lui a chiarire la situazione dei tre protagonisti della serie che nella terza stagione dovrebbero diplomarsi e uscire quindi di scena. Lea Michele (Rachel), Chris Colfer (Kurt) e Cory Monteith (Finn) fuori quindi dal Glee Club della McKinley High e dalla quarta stagione! I fan sono impazziti e hanno chiesto immediatamente delle valide giustificazioni a questa decisione, mentre gli stessi attori, seppure con reazioni diverse, non hanno affatto preso bene la notizia.

Se da un lato Murphy ha spiegato che la decisione di “far fuori” i tre ragazzi era dovuta dal fatto di non voler creare una serie in cui gli studenti non si diplomano mai, Lea Michelecome già precedentemente scritto sulle pagine del nostro blog – ha dichiarato su Twitter: “Abbiamo sempre saputo che ci saremmo diplomati al momento giusto. Fa tutto parte del piano, va tutto bene e renderà la terza stagione una stagione fantastica!”. Il fair play di Lea non ha avuto certamente il supporto da parte del collega Chris Colfer, il quale sempre dalle pagine di Twitter ha preteso dei chiarimenti sul suo presunto licenziamento. Apriti cielo. A questo punto è dovuto intervenire l’altro creatore di Glee, Brad Falchuk, che al Comic-Con ha tranquillazzato tutti i fan spiegando che anche se i tre beniamini si diplomeranno si troverà comunque il modo di non non farli uscire dalla serie. “Non è mai stato nei nostri piani lasciarli andare”, ha detto. Murphy, spiazzato dalle polemiche degli attori e del pubblico, ha quindi fatto marcia indietro su parte delle sue dichiarazioni, lanciando l’idea di uno spin-off che veda protagonisti i tre ragazzi alle prese con la loro nuova vita a New York. Il regista ha detto di essere stato costretto a rivelare il nuovo piano a causa delle reazioni di media e fan e che le intempestive affermazioni di Chris Colfer erano del tutto fuori luogo. “Ho imparato da questa lezione che devo controllare molto bene quello che dico”, ha concluso Murphy.

Alcune voci dicono che da settembre cominceranno i lavori di questo nuovo spin-off, ma al momento, di fatto, a questo fantomatico progetto nessuno ci sta ancora lavorando.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

One Comment

  1. Pingback: Glee: arriva il film-concerto in 3D | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *