Brothers & Sisters. Su rai2 gli ultimi brilli episodi della quarta serie.

By on agosto 9, 2011

Cominciai a seguire Brothers & Sisters per la sua protagonista Calista Flockhart. L’avevo amata nel personaggio di Ally McBeal e mi incuriosiva vederla alle prese con un diverso ruolo. Capire se interpretasse se stessa, oppure no. E in effetti, all’inizio ritrovai molte cose del personaggio che l’aveva resa celebre. Poi, senza neanche accorgermene, fui risucchiato da questa super famiglia allargata, dove tutti bevono come spugne e condividono i proprio drammi personali. Brothers & Sisters è diverso dalle altre serie. Non ti sconvolge con i colpi di scena ma ti convince con la sua verità, non ti tiene col fiato sospeso ma ti culla con i suoi fitti dialoghi, non ti fa ridere ma sorridere. E come me, dopo un pò, anche Calista si è lasciata andare. Adesso, prendete carta e penna perchè per seguire gli ultimi episodi della quarta stagione, avrete bisogno di prendere appunti. Il secondo canale infatti, ha ben pensato di spalmare la serie per tre seconde serate di questa settimana: stasera andranno in onda le puntate 21 e 22, Sabato la numero 23 e Domenica la puntata finale numero 24. Non starò qui a dilungarmi sulle infelici scelte di palinsesto della rai che ci confermano che non c’è mai fine al peggio e mi concentrerò sul telefilm.

Cosa ci aspetta in questo epilogo di Brothers & Sisters? Ovviamente non vi rovinerò la sorpresa ma sappiate che Rebecca e Justin prenderanno una decisione molto importante, qualcuno rimarra incinta, qualcuno scoprirà di essere sieropositivo, un nuovo membro entrerà a far parte della famiglia Walker, l’azienda di famiglia verrà messa in vendita. E se tutto questo non vi basta, sappiate che uno dei protagonisti morirà prematuramente e lascerà definitivamente il cast. Buona visione

About Giordano Bassetti

Nato a Napoli nel 1982 è Laureato al DAMS di Roma. Nel 1995 ha intrapreso la carriera di attore ed è entrato a far parte della nota compagnia teatrale di Carlo Buccirosso. Nel 2008 ha diretto il cortometraggio dal titolo "Chissà come si divertivano"; nel 2009 "Il secchione" e nel 2010 "San Valentino". Ama scrivere ed ha pubblicato nel 2007 il libro "Queer tv".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *