Dal 3 settembre in seconda serata su Canale 5: la seconda serie de I Tudors

By on agosto 27, 2011
i tudors da settembre su canale 5

text-align: center;”>jonathan rhys meyers protagonista de I Tudors Foto

Da sabato 3 settembre Canale 5, in seconda serata, trasmetterà la seconda serie de I Tudors. La prima, per chi se la ricorda, la rete del biscione l’ha mandata in onda nel lontano luglio 2008. Mentre tutte le quattro stagioni sono state già proposte dal Canale Mya (fa parte del pacchetto Mediaset Premium). La serie è stata interamente scritta da Michael Hirst e prodotta per il Canale Showtime ha debuttato nell’aprile del 2007, riscuotendo subito molto successo sia da parte del pubblico che della critica. Gli elementi principali che compongono il telefilm sono erotismo, violenza e allo stesso tempo sono ben chiari gli intrighi politici e religiosi dell’epoca. Infatti la serie narra le vicende avvenute durante il Regno di Enrico VIII, Re d’Inghilterra e Irlanda fino al 1547. Il monarca è uno dei più famosi di tutti i tempi, si sposò ben 6 volte e tagliò i rapporti con il Papa, pur di costituire la Chiesa Anglicana per poter così divorziare. Enrico VIII è interpretato da quello che potremmo chiamare l’attore maledetto per eccellenza: il trentaquattrenne Jonathan Rhys Meyers (nella foto sopra), ricoverato in ospedale a giugno per un tentato suicidio con una dose massiccia di farmaci. Infatti l’attore da una decina d’anni manifesta seri problemi con l’alcool, infatti è entrato ed uscito da molte cliniche specializzate nella disintossicazione. Al suo fianco troveremo Natalie Dormernel, nel ruolo di Anna Bolena, classe ’82, inglese d’origine. Mentre Caterina d’Aragona, moglie del monarca, sarà interpretata da Maria Doyle Kennedy.

La seconda stagione parte proprio con l’atteso divorzio tra Enrico VIII e Caterina d’Aragona, la quale morirà in esilio. Il Re intanto si innamora di Anna Bolena, da cui avrà una figlia, Elisabetta I. Intanto l’ambasciatore imperiale Chapuys e i cattolici legati al Papa Paolo III, progettano l’uccisione della nuova regina, ma falliscono. Intanto il Re la tradisce e intraprende una liaison con Jane Seymour. La Bolena che abortisce spontaneamente il figlio maschio tanto atteso a corte, verrà accusata di adulterio e stregoneria. La giovane regina, insieme al fratello e ad altri cortigiani verrà giustiziata.

Gli elementi forti di questa serie sono i dialoghi molto curati, le scene di sesso molto esplicite e anche il realismo che caratterizza l’esecuzioni pubbliche.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *