Fabio Fazio dal 18 Settembre con Che tempo che fa: “Abbiamo bypassato la politica. Ci temono”

By on agosto 13, 2011
Fabio Fazio Che tempo che fa

Fabio Fazio – conduttore di Che tempo che fa e del programma boom di ascolti Vieni via con me, torna a parlare di televisione e dell’aria che tira nella storica (e sinistroide) Rai3. “C’è un atteggiamento nei confronti della televisione che è eccessivo. Non si può avere paura delle opinioni e delle parole dichiara il conduttore. Fazio ha rischiato di vedersi saltare anche il suo programma in access prime time poiché scomodo ai potenti di turno.“La televisione di Stato dovrebbe essere un posto dove le opinioni si confrontano e si discutono” sogna Fazio che rimane a Viale Mazzini ma Vieni via con me “vola” su LA7 che, nel frattempo, sta tentando di rompere il duopolio (o monopolio?) Rai-Mediaset.

E sulle dimissioni di Paolo Ruffini, ex Direttore di Rai3 e “padre” di Fazio, dichiara: “Rai3 ha cambiato Direttore. Si annuncia una stagione che potrebbe diventare curiosa. La Rai non è un’entità perchè la fanno le persone che ci lavorano. Spero che sia una Rai che non escluda Milena Gabanelli e Serena Dandini. La tv deve prescindere dall’indirizzo di chi ha vinto le elezioni”“C’è una gran parte di cittadini che non si sente rappresentata da questa politica e che ha espresso, invece, tutta la sua vitalità” – e poi continua – Vieni via con me avrebbe bypassato la politica, infatti i politici che vi hanno partecipato hanno accettato di farlo rispettando il codice della trasmissione, quando in genere sono abituati a dire ‘mi lasci parlare’. La tv ha vinto sulla politica“.

“La novità assoluta è che andiamo in onda” conclude Fazio parlando del fortunato Che tempo che fa. L’appuntamento è per Domenica 18 Settembre su Rai3. E non mancherà neppure la “zanzara della politica” Luciana Littizzetto!

About Fabio Giuffrida

2 Comments

  1. Pingback: Rai5 mette in chiaro il “David Letterman Show” | LaNostraTv

  2. Pingback: Marco Travaglio a Che tempo che fa: sono un conservatore | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *