Michele Santoro e Marco Travaglio di nuovo insieme

By on agosto 31, 2011
marco travaglio

Il mistero attorno al futuro televisivo di Michele Santoro dovrebbe essere presto svelato. Secondo il sito Dagospia e il quotidiano Libero, il giornalista parlerà del suo nuovo progetto editoriale il prossimo 11 settembre, durante la festa de Il Fatto Quotidiano. La trasmissione (che dovrebbe chiamarsi Senza Rete) ha l’ambizione di sottrarre milioni di spettatori alla tv generalista. Certo, difficilmente Santoro potrà arrivare alle vette fatte toccare da Annozero, però gli esperimenti rappresentati da Rai per una notte e Tutti in piedi hanno dimostrano che anche su internet, sulla tv digitale e sulle tv locali, se il prodotto è ben fatto, si può ottenere un grande riscontro.Il nuovo progetto di Santoro, secondo quanto scrive il giornale della famiglia Berlusconi, sarà supportato economicamente e da un punto di vista logistico da Sandro Parenzo. L’imprenditore dovrebbe mettere a disposizione anche la propria agenzia pubblicitaria. Gli sponsor che vorrebbero acquistare gli spazi sarebbero già numerosi. A contribuire all’impresa mediatica dovrebbe essere anche Il Fatto Quotidiano, il cui investimento dovrebbe essere intorno ai 250mila euro.

Con Santoro tornerebbero a lavorare sia il vignettista Vauro, sia Marco Travaglio (nella foto). Il vice direttore del Fatto è stato indubbiamente la punta di diamante ad Annozero e la sua presenza, da sola, garantirebbe una cospicua fetta di telespettatori. Il nuovo programma dell’ex europarlamentare dovrebbe andare in onda il giovedì in diretta. Ma, naturalmente, sarebbe visibile in ogni momento su diversi siti internet. Sul web le visite del “giorno dopo” potrebbero essere centinaia di migliaia, come è giù avvenuto sia con Rai per una notte che con Tutti in piedi.

Tornando alla squadra di Senza Rete, chi potrebbe non farne parte è Sandro Ruotolo, che dovrebbe continuare a fare inchieste per la Rai. Corrado Formigli, anche lui ex inviato di Annozero, condurrà Exit su LA7 al posto di Ilaria D’Amico. Insomma, una stagione televisiva davvero ricca di novità.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. Giorgio

    agosto 31, 2011 at 16:30

    Volesse il cielo. Sia lodato Gesù Cristo!

  2. Pingback: La7, Mentana spera ancora che arrivi Michele Santoro | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *