Posticipato il singolo di Marco Mengoni: ‘Solo-Vuelta al ruedo’ uscirà il 2 Settembre, ecco la cover

By on agosto 27, 2011

Sarebbe dovuto uscire ieri, e invece niente da fare. Solo, il nuovo singolo di Marco Mengoni, è stato posticipato al 2 Settembre. Lo ha fatto sapere qualche giorno fa la Sony tramite una nota ufficiale: il singolo di apertura del primo vero album dell’artista di Ronciglione, per motivi tecnici, verrà pubblicato ufficialmente tra cinque giorni, e dallo stesso 2 Settembre sarà in rotazione radiofonica. Solo sarà anche il titolo dell’album e il nome del tour che comincerà a Novembre “col botto”: i primi due concerti si terranno infatti nei principali palazzetti italiani, il Palalottomatica di Roma e il Forum di Assago a Milano. Vediamo però di saperne di più.

La cosa che innanzitutto più ci colpisce è il sottotitolo del singolo, Vuelta al ruedo, che in spagnolo vuol dire “tornare a suonare“: cosa avrà voluto dire Mengoni con questa emblematica espressione?  Cosa avrà sperimentato in questa sua nuova canzone? Piero Calabrese, produttore dell’album, aveva già dichiarato che il singolo sarà “sconvolgente e inaspettato, inimmaginabile. Non si inventa nulla oramai nella musica, eppure… sarà un lavoro innovativo e inaspettato. […] Solo è un concetto, uno stato, una autocritica, una lotta, una speranza, una guerra, un ritorno, una partenza, una ripartenza”.

Marco Mengoni Solo Tour Foto

Vuelta al ruedo, però, è anche un’esclamazione gergale del linguaggio della Corrida: si tratta dell’ultimo giro d’onore che viene concesso al toro sconfitto, prima di procedere al macello. La stessa copertina del singolo, che vi mostriamo sopra, dove Marco appare di spalle e con le mani legate, rimanda ad un’immagine forte: Vuelta al ruedo potrebbe allora significare il rischio che l’artista corre con quest’ultimo album, al quale ha dedicato mesi e mesi di lavoro e che potrebbe consacrarlo definitivamente nel panorama musicale nazione -o forse di più- ma che potrebbe anche segnare un brusco arresto della sua carriera. L’interpretazione più completa e forze “azzeccata” la fornisce una fan sulla Pagina Facebook del cantante: “Credo sia simbolico… questo album significa molto per la sua carriera, e credo abbia deciso di metterci “carne e sangue” di sè in ogni sua parte. E il singolo è il “giro d’arena” prima di finire in pasto al pubblico (critici compresi)“. Dunque, non ci resta solo che aspettare.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

11 Comments

  1. Hiroshi

    agosto 27, 2011 at 16:23

    Attendo con trepidazione il nuovo lavoro di Mengoni…..sono sicuro che sarà un album di qualità.

  2. vittoriasun

    agosto 27, 2011 at 19:06

    Sono sicura che questo suo nuovo lavoro non potrà che confermare le sue innate doti sia vocali che artistiche in modo completo. E’ un giovane molto promettente e originale che ama rinnovarsi e ha un suo stile; mi piace molto.

  3. mimmo

    agosto 27, 2011 at 21:02

    voglio augurare a questo grande artista tutto il bene del mondo!sono convinto che sarà un ottimo lavoro…in bocca al lupo Marco

  4. filox

    agosto 27, 2011 at 23:49

    Io non sono un suo fan ma cavoli leggendo questa anteprima mi avete messo curiosità, sembra qualcosa di rivoluzionario da come ne parlano o.O

  5. lulù

    agosto 28, 2011 at 00:44

    Magari “rivoluzionario” è esagerato, ma certamente Mengoni avrà fatto qualcosa di diverso, di non banale. Le attese su questo lavoro sono davvero alte, i fucili sono puntati: in bocca al lupo, Marco!

  6. Fred B.

    agosto 28, 2011 at 08:13

    Beh, forse una piccola rivoluzione, un cambiamento nell’aria musicale di quanto si sente in radio al momento da parte di Mengoni c’è: il voler proporsi con qualcosa di più elaborato, studiato, diverso, meno accattivante, una storia da raccontare da più punti di vista ma con un comun denominatore….Nessun altro talent mi sembra abbia voluto rischiare così tanto e mettere così tanto di sè nel proprio lavoro. Questo farà sicuramente la differenza. Qualunque sia il risultato finale mi sembra che un giovane con la sua bellezza uscito da un talent che abbia provato a fare qualcosa di diverso, di meno scontato, invece di assecondare i gusti omologati della massa di giovani ascoltatrici che lo seguono, sia solo da ammirare per il coraggio.
    Potrà piacere o non piacere, ma chi lo criticherà dovrà tener comunque presente le sue intenzioni e riconoscergli l’audacia di perseguire la via meno facile.

  7. Beppe46

    agosto 28, 2011 at 10:05

    Condivido le osservazioni fatte da Fred B.: Marco Mengoni aveva ed ha molte carte da giocare … e da quello intravisto del suo progetto ….. ha scelto quella dell’arte !! Confermerò il 2 Settembre, dopo aver ascoltato il singolo.

  8. Aldetorr

    agosto 28, 2011 at 11:25

    Geniale e di estrosa fattura, copertina essenziale negli elementi ma estremamente comunicativa !!! Finalmente un esploratore, Marco Mengoni, con l’esigenza di creare e osare nel mondo musicale e figurativo ( fumetto interattivo SOLO. Comic 2.0). SOLO … un’anima. SOLO conquistata dalla sua musica. Non vedo l’ora di comprare e ascoltare il singolo e l’album !!!!

  9. Pingback: Posticipato il singolo di Marco Mengoni: ‘Solo-Vuelta al ruedo’ uscirà il 2 Settembre, ecco la cover | LaNostraTv | stonatalive | Scoop.it

  10. Pingback: Marco Mengoni, ‘Solo’: un minuto di anteprima | LaNostraTv

  11. Pingback: Il singolo Sarò Libera di Emma Marrone esce il 2 settembre, ma è gia su Youtube | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *