Stasera in tv c’è l’amichevole Italia-Spagna su Rai Uno

By on agosto 10, 2011
cesare prandelli

Dopo la sfida di Supercoppa Italiana tra Milan e Inter trasmessa da Rai Uno, c’è ancora spazio per il grande calcio in tv. Stasera è di scena l’amichevole di lusso Italia-Spagna (diretta su Rai Uno a partire dalle 20,30). Partita dai tantissimi significati, quella che si disputerà allo stadio San Nicola di Bari. Gli uomini guidati da Cesare Prandelli (nella foto) affrontano la nazionale che ha vinto gli ultimi mondiali e gli ultimi campionati europei. Nel 2008 le furie rosse eliminarono ai quarti proprio gli azzurri. Non ci sono solo i risultati a dire che quella iberica è la nazionale più forte del pianeta. A comporla sono in gran parte giocatori del Real Madrid e del Barcellona. I catalani, a loro volta, hanno vinto l’ultima Champions League e a dicembre avranno la possibilità di diventare campioni del mondo per club.

Italia-Spagna sarà, per vari motivi, la partita di Antonio Cassano. Che tornerà nello stadio tramite il quale si è fatto conoscere dal grande pubblico. Cassano, in Spagna, lo conoscono bene, visto che ha giocato nel Real Madrid per due stagioni. Non fu un’esperienza felicissima, per Antonio, quella iberica. Nemmeno ora l’ex fantasista della Sampdoria sta vivendo un momento positivo. Nel Milan Massimo Allegri lo considera un panchinaro, per questo lui medita di andare via.

Lo stesso destino potrebbe toccare all’interista Thiago Motta. Il centrocampista in Spagna lo conoscono ancora di più, visto che è stato al Barcellona per ben 8 stagioni. Chi nella penisola iberica c’è e ci rimarra è Giuseppe Rossi. L’ex attaccante del Parma era stato vicinissimo alla Juventus nelle scorse settimane. Ma ormai è certo che il suo futuro sarà ancora al Villarreal.

Veniamo alle formazioni di stasera. Mario Balotelli, sempre più in crisi col Manchester City, dovrebbe partire dalla panchina, così come Riccardo Montolivo. Spazio dal primo minuto al neo acquisto dello Zenit Domenico Criscito e all’obiettivo della Fiorentina Alberto Aquilani. Nella Spagna manca Cesc Fabregas, mentre partirà dalla panchina Fernando Torres.

Probabili formazioni Italia-Spagna:

ITALIA: 1 Buffon; 11 Maggio, 15 Ranocchia, 3 Chiellini, 4 Criscito; 5 De Rossi, 21 Pirlo, 6 Thiago Motta, 14 Aquilani; 10 Cassano, 22 Rossi. A disposizione: 12 Sirigu, 13 De Sanctis, 16 Cassani, 24 Balzaretti, 2 Ogbonna, 19 Bonucci, 8 Marchisio, 18 Montolivo, 17 Palombo, 23 Nocerino, 20 Giovinco, 7 Pazzini, 9 Balotelli. Allenatore: Prandelli.

SPAGNA: 1 Casillas; 2 Iraola, 4 Piquè, 3 Albiol, 6 Monreal; 8 Iniesta, 4 Xabi Alonso, 5 Martinez; 18 Silva, 7 Villa, 19 Pedro. A disposizione: 12 Valdes, 22 Reina, 13 Arbeloa, 14 Busquets, 16 Llorente, 17 Mata, 9 Torres, 11 Cazorla, 20 Negredo. Allenatore: Del Bosque.

Arbitro: Brych.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

One Comment

  1. Pingback: Ascolti tv: per Italia-Spagna 6 milioni e mezzo di spettatori | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *