Winehouse, assassinata? Non dalla Droga

By on agosto 24, 2011
Amy Winehouse

Se di Michael Jackson ancora la verità sulla morte non è stata svelata o almeno molti ancora non credono che sia stata rivelata, anche un’altra Pop Star, ma soprattutto il suo triste epilogo sembra essere avvolto dal mistero del vociare. Amy Winehouse è morta il 23 luglio scorso, ma quello che è sicuro sta nel fatto che sia stata trovata morta nel suo appartamento di Londra. Tutti sanno che non fosse una santa e da star internazionale non conducesse una vita secondo canone, e questo ha dato il via a tutti i presunti medici, detective e gossippari di fare le diagnosi, le deduzioni e le notizie da prima pagina sul decesso della cantante. Oggi i risultati dell’autopsia parlano chiaro: Amy Winehouse è stata uccisa, ma non dalla droga.

Winehouse FotoGli esami tossicologici hanno confermato che, dalle analisi autoptiche, Amy non aveva nel proprio organismo residui, né sostanze illegali che ne avrebbero procurato la morte, e  oltre a ciò confermano che pure il tasso alcolico, sebbene rilevabile in valori non normali, tuttavia essi, non sarebbero sufficienti a confermare questa seconda causa come quella effettiva della sua morte.

Dunque cosa o chi ha ammazzato Amy?

La sua esistenza è discussa, senza parlare di ciò che è avvenuto in seguito alla sua morte, come il furto, proprio in casa della cantante, di alcuni brani inediti, che chissà, se mai avremo il privilegio di sentire. Ma questa notizia ha spiazzato i fans di tutto il mondo che ora si domandano come archiviare la leggenda di quella giovane 27 enne, che molto ha dato, ma molto ancora avrebbe dato. Secondo voi popolo di indagatori sarà possibile mettere il “The End” a questa storia?

Forse, non ancora così presto.

About PierPaolo

Nel 2010 si avventura nella Redazione "Iene" di Mediaset. Tra il Giugno 2010 e l’Aprile 2009 collabora a diversi eventi con scopo benefico per “La città della Speranza” e per i bambini della Costa d’Avorio. Partecipa alla Giuria della manifestazione nazionale di “Miss Italia 2008”. Nel 2007 si laurea in Giurisprudenza e dal 2002 sfila come Modello per le scuderie di alcuni marchi dell’Alta Moda Milanese. Gli anni a precedere lo vedono impegnato come atleta in numerosi sport. Ironia, sagacia e curiosità lo contraddistinguono.

One Comment

  1. Pingback: Morgan: “Mara Maionchi non mi mancherà, con Elio sarà una sfida ad armi pari” | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *