Baila!, nuove accuse di plagio

By on settembre 21, 2011
barbara d'urso

text-align: justify”>barbara d'urso Proprio non c’è pace per Baila!, il programma che andrà in onda a partire dal 27 settembre su Canale 5. Ora a sollevare i problemi del diritto d’autore è anche la Bbc. Stando a ciò che sostiene il quotidiano l’Independent, ripreso poi dai nostra media, la divisione commerciale dell’emittente britannica si è unita alle accuse della Rai (portate avanti soprattutto grazie alla tenacia di Milly Carlucci) sul formato Strictly Come Dancing. Ballando con le Stelle viene trasmesso dalla tv di Stato italiana da ormai sei stagioni. Bbc Worldwide, la quale possiede i diritti d’autore su Strictly (la licenza di sfruttamento è stata già ceduta a 35 paesi) ha accusato il gruppo Mediaset di avere violato le leggi che tutelano il copyright.

Se il programma mandato in onda da Viale Mazzini mette insieme personaggi famosi e ballerini professionisti, quello di Cologno Monzese, che viene realizzato – manco a dirlo – da Endemol, unisce vip e persone comuni. Tra due giorni, e cioè il 23 settembre, ci sarà la decisione del Tribunale di Roma sulla causa per sospetto plagio sollevata da Milly Carlucci e dalla Rai contro Mediaset. Se il giudice dovesse dare ragione alla tv di Stato, la trasmissione potrebbe essere bloccata. Una vera beffa, visto che ormai è tutto pronto per la messa in onda.

Ad ogni modo, a Mediaset sono tutti ottimisti. A partire dal vice presidente Pier Silvio Berlusconi, che ha detto come i due format sono diversi e non si può assolutamente parlare di plagio. Roberto Cenci, regista e direttore artistico di Baila!, ha spiegato che “Endemol e Rti hanno acquisito in licenza, e riadattato per l’Italia, il format di Bailando por un Sueno. E’ prodotto da Televisa, una emittente messicana. Il programma – ha detto ancora Cenci – è andato in onda già in diversi paesi e non ci sono state polemiche”. Se il giudice di Roma stabilirà che Baila potrà andare in onda, a condurlo sarà Barbara D’Urso (nella foto).

 

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

3 Comments

  1. Elena

    settembre 21, 2011 at 12:13

    GENTILISSIMO SIG. GIANNI MONACO, DI SEGUITO LE RIPORTO L’E-MAIL MANDATA A MEDIASET, A ENDEMOL E ALLA SIG.RA D’URSO POCHI GIORNI FA…. COME NOTERA’ ANCHE LA TRASMISSIME BAILA HA INGAGGIATO BALLERINI PROFESSIONISTI E CIO’ E’ UN’INGIUSTIZIA BELLA E BUONA PER CHI FA QUESTO MESTIERE.

    Buongiorno,
    con la presente intendo informarvi sulle incongruenze del regolamento da voi inviato tramite mail alle scuole di ballo per l’adesione al casting del programma “Baila”.
    La vostra specifica richiesta, ben modulata e scritta sia nelle mail che attraverso il web, era quella di volere solo partecipanti ballerini NON DIPLOMATI…
    Con questi requisiti non è stato possibile per molte persone altamente qualificate partecipare ai provini.
    Sono a conoscenza che un partecipante da voi scelto è DIPLOMATO A.N.M.B insegna da molti anni e tutt’ora in diverse sedi, pur avendo un impiego come infermiere durante la giornata.
    Premetto che questa persona ha pubblicizzato molto il fatto che è un maestro di ballo, come dimostrano gli innumerevoli manifesti che tappezzano Bergamo.
    Questa persona è diplomata, lavora e guadagna con questo lavoro, anche se non con solo questo.
    Chiedo per tanto a voi di intervenire se così non fosse prenderò provvedimenti LEGALI.

    In attesa di una Vs. sollecita risposta, porgo cordiali saluti.

  2. Pingback: Star Academy parte giovedì, scontro diretto con X Factor | LaNostraTv

  3. Pingback: Baila! verrà sospeso: lo rivela “Oggi” in anteprima | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *