Idv: dopo Santoro e Saviano, cacciano la Dandini

By on settembre 8, 2011
serena dandini

Dopo quelli di Simona Ventura, Michele Santoro e Roberto Saviano (anche se lo scrittore di Gomorra aveva avuto solo una breve e fortunatissima collaborazione), alla Rai potrebbe esserci un altro addio. Serena Dandini (nella foto) non è certa di rimanere a Viale Mazzini. Lo si dice, ormai, da qualche anno a questa parte. Finita l’era targa taMauro Masi, per la conduttrice la situazione si è fatta ancora più difficile, nonostante le continue rassicurazioni del nuovo dg Lorenza Lei. La tv di Stato sostiene che il problema è legato ai costi e alla produzione di Parla con me.

Ma per altri, come Leoluca Orlando, la questione è ben diversa. Secondo l’esponente dell’Idv la Dandini rischia di andare via, magari a la7, a causa del conflitto d’interessi, che ha già colpito Michele Santoro e Roberto Saviano. “Il Direttore generale della Rai si appresta a fare fuori anche Serena Dandini. È chiaro ormai che Lorenza Lei non vuole mandare in onda Parla con me perché è una trasmissione sgradita al premier Silvio Berlusconi. Purtroppo – ha aggiunto l’ex Sindaco di Palermo – sembra che l’influenza della struttura ‘Delta’ sia ancora molto presente in Rai. Secondo Leoluca Orlando il dg sta distruggendo il servizio pubblico, chiudendo le trasmissioni migliori – Annozero e Vieni via con me – e dando ancora spazio a quelli che perdono continuamente ascolti, come il direttore del Tg1 Augusto Minzolini.

La Dandini sembra rassegnata a lasciare Viale Mazzini. Per la conduttrice, quello legato alla produzione del programma da parte della Fandango è solo un pretesto. La conduttrice ha detto che a suo avviso la volontà di mandare in onda Parla con me (in teoria dovrebbe partire il 27 settembre) non c’è e chiede più chiarezza ai vertici della Rai. E’ una vicenda con punti di contatto con quelli di Milena Gabanelli.

Vedremo se anche stavolta si troverà l’accordo in extremis, oppure se la Dandini davvero passera a LA7!

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *