Io canto 3 al via domani su Canale 5, in giuria Gloria Guida e Sabrina Ferilli. Primi ospiti Albano e Marcella Bella

By on settembre 14, 2011
Gerry Scotti Io canto

text-align: center;”>Gerry Scotti Io canto Foto

Io canto torna giovedì 15 Settembre in diretta su Canale 5 dalle 21.20: sarà infatti il primo talent della stagione televisiva ad andare in onda. Il format, in realtà clone dell’originale Ti lascio una canzone di Antonella Clerici, rimarrà sostanzialmente invariato: in ogni puntata saliranno sul palco e si sfideranno circa trenta giovani interpreti, provenienti dalle migliori scuole di canto d’Italia, sulle note dei brani italiani ed internazionali più conosciuti. L’unica sostanziale novità riguarderà l’età media dei concorrenti: come vi avevamo infatti anticipato, l’età dei concorrenti verrà sostanzialmente innalzata con pochi bambini e più adolescenti, così come indicato dal Moige (Movimento Italiano Genitori).

Insieme ai nuovi talenti di Io canto, saliranno sul palco anche i vincitori delle precedenti edizioni: Benedetta Caretta, la ragazzina veneta che un anno fa trionfò cantando Insieme di Mina, sarà presente come guest star dalla prima puntata, mentre Christian Imparato vi parteciperà soltanto dalla terza, in quanto impegnato con alcuni corsi di perfezionamento vocale. A decidere il vincitore di ogni puntata sarà esclusivamente il pubblico da casa, tramite il meccanismo del televoto, mentre la giuria presente in studio, presieduta ancora una volta da Claudio Cecchetto, eleggerà il miglior interprete della serata. Nel corso della prima puntata, saranno sedute in giuria Gloria Guida e Sabrina Ferilli.

Gerry Scotti Io canto 3 FotoIo col Moige ci viaggio a braccetto da anni -ha dichiarato in un’intervista a Il Giornale il conduttore- E non è che faccio solo finta d’ascoltarli, come fanno altri. Inoltre, prima che presentatore, sono un padre di famiglia. Un buon padre, aggiungerei. Uso con quei bambini lo stesso rispetto e cortesia che usavo coi miei. Chiedo sempre come vanno a scuola. So essere severo, so rimproverarli“. Gerry, reduce da un lieve malore che lo aveva colpito nella giornata di Ferragosto, comincerà dunque la sua maratona televisiva già da questa settimana, per poi passare a Italia’s Got Talent, Money Drop in prima serata a Gennaio e poi nel Preserale di Canale 5 a partire da Febbraio. “Quest’anno -continua il conduttore- col direttore artistico e regista Roberto Cenci, abbiamo alzato l’età di partecipazione: dai 6 ai 12 anni. C’è un calcolo artistico ma anche umano. Esporre dei bambini di 6 anni, forse, è davvero un po’ troppo. Inoltre a quell’età cambiano presto la voce, e puntando noi a mantenere le nostre piccole star lungo varie edizioni, preferiamo averle più mature. A chi fa polemiche rispondo che Io canto è un vero programma nazionalpopolare e trasversale“.

Giovedì sera saranno presenti sul palco di Io canto anche Al bano Carrisi, Marcella Bella e la splendida voce della giovane star neozelandese Hayley Westenra. Anche quest’anno, i ragazzi di Io canto saranno accompagnati dalla grande orchestra diretta dal maestro Maurizio Pica, e le coreografie, curate da Antonio Baldes, potranno contare su due corpi di ballo: uno composto da ballerini professionisti e uno da giovani ballerini emergenti. Non mancheranno le risate grazie alla simpatica presenza di Gigi e Max. Alla fine di Io canto, come da tradizione, verrà realizzato una compilation con le migliori interpretazioni: la trasmissione si è infatti rivelata anche un grande successo discografico, grazie ai vari album che hanno puntualmente conquistato la vetta delle classifiche musicali italiane. Si ripeterà anche l’esperienza di Io canto la festa, la tournée con i baby talent che quest’anno ha fatto registrare il tutto esaurito ovunque.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

10 Comments

  1. PAMELA

    settembre 15, 2011 at 15:10

    HO MANDATO IL PROVINO PER LA TRASMISSIONE IO CANTO PER MIA FIGLIA CATTALANI MARIA LUNA NON HO RICEVUTO NESSUNA RISPOSTA. HO SAPUTO PER VIE TRAVERSE CHE PER ENTRARE NELLA VS. TRASMISSIONE CI VOGLIONO SPINTE . IO NON LE HO MA HO UNA FIGLIA CON UN GRANDE TALENTO CHE MERITAVA DI ENTRARE FORSE PERCHè NON è STATA SPINTA DALLE GRANDE ACCADEMIE DI CANTO O QUALCHE ARTISTA FAMOSO? NON HO SOLDI PER CIò SPERO CHE NON FUNZIONI COSì ALTRIMENTI UN TALENTO COME MIA FIGLIA NON AVRà SPAZIO .SPERO DI AVERE UNA RISPOSTA DA VOI E SPERO CHE PER IL PROSSIMO ANNO PRENDETE IN CONSIDERAZIONE ANCHE NOI COMUNI MORTALI!!!!!!!!!!!!!

  2. Fabio Giuffrida

    settembre 15, 2011 at 22:25

    Cara Pamela,
    mi sembra inappropriato diffamare una trasmissione televisiva come “Io Canto”. I cantanti-bambini che possono salire sul palco di Canale5 sono pochi per una questione di tempi televisivi e di organizzazione. Uno su mille ce la fa: non essere stati selezionati non significa che dietro si nascondano chissà quali sotterfugi, non significa soprattutto che sua figlia sia da meno rispetto agli altri cantanti-bambini. Sarà per un’altra volta..

    Cordiali Saluti.
    Fabio Giuffrida – Caporedattore “LaNostraTv”

  3. Pingback: Io canto di Gerry Scotti: bambini fenomeni da baraccone | LaNostraTv

  4. CAMILLA

    dicembre 1, 2011 at 19:32

    è vero !!! 1 su 1000 ce la fa non arrenderti pamela!!se non hai soldi metti da qualche parte un piccolo barattolino e ogni volta che arrivi a casa e hai qualche spicciolo in tasca lo metti dentro e senza accorgersi diventerà un’abitudine!! dillo a tuo marito e quelli saranno i soldi per IO CANTO
    ciaoooo camilla…
    PS : se non funziona dimmelo ci tengo!!!

  5. marta

    settembre 1, 2013 at 16:24

    Per entrare alla trasmissione io canto ci vogliono spinte soldi e un culo come una casa non è vero che guardano il talento vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  6. rossella

    settembre 1, 2013 at 18:17

    Non mi sembra un dramma! Si tratta di un gioco. A questa eta’ e’ meglio avere dei vincoli per evitare delusioni: la personalita’ non e’ ben definita. Ma in questo la meritocrazia non entra minimamente. La maturita’ artistica si conquista con gli anni. Non penso che esistano raccomandazioni e corsie preferenziali. Ad una certa eta’ ciascuno puo’ decidere se vuole inseguire il successo. Volere e’ potere! Penso che la strada sia unica.

  7. marta

    settembre 2, 2013 at 16:22

    cara Rossella penso che sei di parte . Se mio figlio non avesse avuto talento non avrebbe vinto tutti i concorsi più importanti d’ Italia buonasera

  8. marta

    settembre 2, 2013 at 16:25

    cmq su una cosa ti do ragione io canto non è una vetrina per andare avanti anche perché imolti si bruciano e perdono la voce dopo che gliela sfruttano al massimo come pagliacci del circo. Meglio così quindi ci saranno tante altre occasioni per valutare il talento di mio figlio che loro non guardano .

  9. rossella

    settembre 2, 2013 at 17:16

    Non intendevo mettere in dubbio il talento di tuo figlio. Mi dispiace di essere stata fraintesa: generalizzavo!
    Vedrai avra’ tantissime altre chance! Comunque hai ragione: sono di parte! Ma nel senso che non saprei gestire il successo e mi sono impelegata in una discussione troppo grande per me!
    Un saluto e in bocca al lupo per tuo figlio!

  10. marta

    settembre 3, 2013 at 16:04

    Grazie Rossella crepi il lupo un abbraccio 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *