L'”acchiappascolti” di Gabriel Garko ancora contro Antonella Clerici. Sangue Caldo però non decolla

By on settembre 17, 2011
sangue caldo gabriel garko

text-align: center;”>sangue caldo gabriel garko Foto

Chi aveva pensato che quest’anno non ci sarebbe stato il tradizionale scontro in Prime Time tra Gabriel Garko e Antonella Clerici, oramai un vero e proprio cult televisivo, si sbagliava. O almeno in parte. Questo sabato, infatti, riparte definitivamente la nuova stagione televisiva, con due programmi storici e sempre amatissimi dal pubblico, Ti lascio una canzone e C’è posta per te. E’ piuttosto prevedibile chi vincerà la guerra degli ascolti, con un Ti lascio una canzone indebolito anche dalla presenza in concomitanza del clone Io canto e un C’è posta per te che da anni non sbaglia un colpo nella classica sfida al sabato sera. Tanto più che, per la prima puntata, l’astutissima Maria ha già pensato a schierare i suoi due cavalli vincenti: l’attore holliwoodiano Robert de Niro (che, prima di accettare l’invito della De Filippi, si è accertato che non ci fosse Elisabetta Canalis a tradurlo!) e quell'”acchiappascolti” di Gabriel Garko, l’immancabile ospite della signora Costanzo che l’anno scorso aveva dato parecchio filo da torcere ai bambini canterini della Clerici, scontrandosi con lei al venerdì sera nella fiction di successo Il peccato e la vergogna e vincendo puntualmente ogni volta.

L’attore, non a caso, era stato poi accusato dalla Clerici di spogliarsi continuamente pur di fare ascolti: “Disse anche che era facile per me fare ascolti dato che mi spoglio di continuo. Io dico solo che siamo in un mondo di numeri, e arriva primo chi fa numeri più alti. E’ liberissima di attaccarmi e di sputare veleno, ma io vado per la mia strada. E quando poi mi ha invitato in trasmissione ho deciso di non andare“.

 

l'onore e il rispetto gabriel garko sexy Foto

Per la verità, la macchina da audience di Garko ha recentemente subito una pesante battuta d’arresto, dato che la fiction Sangue Caldo, in onda da due venerdì su Canale 5, proprio non riesce a decollare: nella puntata d’esordio, l’unica in cui era presente Garko, la fiction è stata seguita da appena 3.733 milioni di telespettatori (share del 17,48%), mentre ieri è stata battuta (anche se di pochissimo) dalla nuova edizione del noiosissimo I migliori anni di Carlo Conti, avendo fatto registrare 3.633 milioni di telespettatori e uno share del 16,48%. Maria ha comunque pensato bene di invitare -per la centesima volta in quindici anni di C’è posta per te– il bellissimo attore, da sempre garanzia di ascolti e incubo perenne della Clerici. E chissà che, anche questa volta, seppur indirettamente, possa vantarsi di averla spuntata sulla concorrenza.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

One Comment

  1. Pingback: C’è posta per te: ospiti della seconda puntata Marco Borriello e Riccardo Scamarcio | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *