Marysthell Polanco, che gol: 10mila euro al mese a Milan Channel

By on settembre 30, 2011
marysthell polanco

text-align: justify”>marysthell polancoMolti giornalisti sportivi si lamentanto perché con la loro professione riescono a portare a casa solo qualche centinaia di euro al mese a casa. Marysthell Polanco (nella foto) giornalista non è, né tanto meno un’esperta di calcio. Eppure il suo contratto con Milan Channel è di quelli molto allettanti. La showgirl sudamericana, diventata famosa partecipando alla Pupa e  il Secchione qualche anno fa, percepirà 2500 euro a settimana per 9 mesi. Si tratta, euro più, euro meno, di 100.000 euro in una stagione. Insomma, il contratto della maggior parte dei calciatori di Serie A. Di recente la Polanco è salita alla ribalta delle cronache anche per la propria vicinanza al presidente del consiglio, Silvio Berlusconi. La 31enne è coinvolta nel caso Ruby Rubacuori e nell’inchiesta della Procura di Bari. Un anno fa il suo ex ragazzo veniva arrestato per detenzione e spaccio di droga, anche se per gli inquirenti lei con quest’ultimo reato non c’entra.

Milan Channel, stando anche a quanto riferisce Il Fatto Quotidiano, è un canale in crisi. I numeri sono quelli di un disastro. Dal 2009, infatti, 35 tecnici sono in cassa integrazione e ricevono uno stipendio decurtato del 35%. Nella redazione – scrive sempre il giornale diretto da Padellaro – c’è perplessità, in quanto tutti i lavoratori  del canale sono precari e le prospettive di occupazione sono tutt’altro che rassicuranti.

Ben più tranquilla può stare l’ex concorrente del reality di Italia Uno. Lei percepirà circa 11mila euro per i prossimi 9 mesi. Ha detto, la Polanco, che non è a Milan Channel perché raccomandata dal presidente del consiglio. Se ne deduce che lo sia per meriti professionali. Fatto sta che la Uil è infuriata. Il Sindacato dei lavoratori rileva che tecnici e giornalisti non hanno alcuna garanzia per quanto riguarda il futuro, vista la crisi dell’azienda. La Uil si chiede dunque se i 100mila euro annui dell’ex pupa siano un gesto di coerenza e siano moralmente accettabili.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *