Star Academy, anche Biagio Antonacci per la prima. In arrivo Nek e Zucchero

By on settembre 27, 2011
Biagio-Antonacci

text-align: justify”>Mancano ancora meno di 48 ore al debutto di Star Academy, il papà di tutti i talent in onda su Raidue da giovedì 29 settembre dopo che per anni i suoi “figli” hanno imperversato in televisione, almeno nel caso italiano. A molti il programma potrà sembrare una novità, ma questo format è trasmesso in Francia dal 2001 e nel nostro Paese è transitato con il nome di Operazione trionfo su Italia Uno nel 2003 con la conduzione del cantante spagnolo Miguel Bosè: in termini di ascolti tutto fu tranne che un trionfo ma si trattò del primo vero talent show nel quale orde di cantanti accorrevano in aiuto di aspiranti popstar, un pò quello che accadeva nello stesso periodo sull’altra sponda televisiva, Raidue. Sul secondo canale andava in onda uno strano concorso canoro chiamato Destinazione Sanremo condotto dal talent scout Claudio Cecchetto e dal presentatore per antonomasia Pippo Baudo, alla fine del quale un nugolo di ragazzi avrebbe partecipato di diritto al Festival del 2003 di Superpippo. Nemmeno in questo caso l’esperimento si rivelò un successo: Auditel a parte di quei ragazzi non è rimasta traccia, se si eccettua Dolcenera che vinse tra i Giovani con “Siamo tutti là fuori” prima di approdare a Music Farm, tornare sul luogo del delitto nel disastroso Sanremo di Panariello nel 2006 e ripresentarsi tre anni più tardi con la romantica “Il mio amore unico“. A dimostrazione che anche in caso di ascolti non eccellenti un programma può lanciare un fenomeno nel firmamento musicale, come è accaduto con Marco Mengoni, vincitore di X Factor 3.

E proprio il Re Matto sarà di scena nella premiere per presentare il nuovo album “Solo 2.0“, un lavoro incentrato sulla solitudine dell’uomo nell’era dei social network. Ma non c’è solo Mengoni. Direttamente dalla sua pagina Facebook che in questi ultimi anni è diventata roba da far invidia a un’agenzia di stampa come l’Ansa, il conduttore Facchinetti ha annunciato l’arrivo di un altro ospite: “Udite, udite, il primissimo ospite della prima puntata di Star Academy Italia sarà uno dei pochi artisti: ad aver fatto sentire la propria musica in tutto il mondo, ad aver avuto un disco in classifica ben 88 settimane, ad scritto per i più grandi cantanti Italiani, ad aver riempito San Siro e ad aver dato spazio ai giovani talenti della nostra penisola; stiamo parlando di Biagio Antonacci. Si proprio Biagio Antonacci. Gridatelo a tutti, Biagio Antonacci”.

Non sappiamo se Antonacci sarà lì per promuovere un ulteriore singolo tratto dal cd “Inaspettata” oppure per duettare con qualcuno dei 16 concorrenti. Intanto, per la seconda puntata sono già stati ufficializzati Zucchero, il quale ha messo a disposizione un suo concerto per i casting dei concorrenti e Nek. Per ora è tutto, restate con noi per ulteriori aggiornamenti!

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

One Comment

  1. Pingback: Al via “Star Academy”, D’Alessandro assicura: “Niente drammi, sarà un talent leggero ed ironico” | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *