Stasera in tv: su Rete 4 torna Quarto Grado

By on settembre 9, 2011
salvo sottile

Dopo la pausa estiva, stasera 9 settembre torna Quarto Grado, il programma di Salvo Sottile (nella foto) con Sabrina Scampini, che va in onda su Rete Quattro alle 21,15. La trasmissione ha fatto registrare ottimi dati di ascolto nella passata stagione (la punta massima il 18,4% di share), ma ha anche suscitato molte polemiche. E’ giusto – si sono chiesti critici  tv e utenti – dedicare così tanto spazio agli omicidi? E’ giusto invadere la sfera privata delle vittime e dei loro familiari? Quale è il limite tra cronaca e speculazione mediatica?Salvo Sottile, intervistato dal quotidiano Il Tempo, dice che l’obiettivo della sua trasmissione è quello di “entrare ancora di più dentro le storie. Non siamo presuntuosi e non sposeremo nessuna tesi spiega l’ex giornalista del Tg5. – Che i telespettatori si facciano una opinione! La tv-verità non esiste. Esiste una televisione che fa informazione e che deve avere una missione precisa. Quella del nostro programma è di preoccuparsi della cronaca nera e delle persone scomparse. Non si bisogna cedere alla morbosità, occorre tenere la barra dritta senza assolvere o buttare una croce addosso a nessuno”.

Stasera, ancora una volta, si parlarà di Sarah Scazzi, la 15enne che secondo la magistratura è stata uccisa dalla cugina e dalla zia (che sono in carcere), anche se Michele Misseri continua a professarsi colpevole del delitto. Lo zio della ragazzina di Avetrana sarà ancora una volta intervistato. Chissà quale sarà, stavolta, la sua versione dei fatti.

Un altro giallo che da mesi viene seguito con grande attenzione dai mass media è quello legato all’omicidio di Melania Rea. Del delitto è accusato il marito, Salvatore Parolisi, che è già in carcere. Quarto Grado parlerà dei recenti sviluppi dell’indagine, a seguito delle deposizioni di due colleghi del caporalmaggiore.

Qualche novità c’è anche sul caso Yara Gambirasio. I telegiornali hanno anticipato che ora sarebbe sospettato un uomo dell’est europeo, un muratore che lavorava vicino alla casa della 13enne. Quarto Grado parlerà anche di Jason, il neonato di Perugia per la cui scomparsa sono in cella i genitori.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

3 Comments

  1. Pingback: Stasera in tv: su Rete 4 torna Quarto Grado Streaming

  2. Pingback: Stasera in tv c’è Quarto Grado: le anticipazioni | LaNostraTv

  3. giuseppe

    ottobre 7, 2011 at 22:32

    dovete direal generale che la scientifica non puo’ permettersi assolutamente di sbagliare anzi aggiungerei che se mai un poliziotto della scientifica dovesse trascurare delle cose oppure sbagliare su qualche analisi dovrebbe andare lui in galera perche’ non si gioca con la vita degli altri come in questo caso di sollecito chi gli paga chi gli rida indietro 4 anni della sua vita la scientifica……….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *