Ballarò: analisi della puntata del 18 ottobre

By on ottobre 19, 2011
ballarò

text-align: center”>ballarò

Analizziamo la puntata di Ballarò andata in onda il 18 ottobre (ieri scorso). Il talk show politico condotto da Giovanni Floris, aveva in studio il Ministro del Lavoro (o Welfare all’inglese) On. Maurizio Sacconi del PDL, Bruno Tabacci, ex parlamentare dell’UDC di Cesa e Casini e attualmente con l’ Alleanza per l’Italia di Francesco Rutelli (con l’API è presente anche nella giunta di Milano di Pisapia), l’ex sindacalista UGL e attuale presidente della Regione Lazio, Renata Polverini e il pugnace sindaco di Firenze Matteo Renzi (non sempre visto benissimo all’interno del suo partito, il PD). Con loro c’erano anche il teologo Vito Mancuso. Per la “carta stampata”, il Direttore del Messaggero Mario Orfeo e il giovane vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini. Non è mancato come sempre il contributo del presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli e la copertina di Maurizio Crozza che come da previsioni ha benevolmente preso in giro il “giovane Renzi”.

Vediamo com’è andata la puntata (la sesta dalla ripresa nel settembre di quest’anno).

Ballarò è risultato il secondo programma più visto della prima serata di martedì con uno share del 15,82%, pari a 4,38 milioni di telespettatori, superato solo dalla fiction di Rai Uno, “La donna che ritorna”.

Nel programma di ieri va registrata una leggera prevalenza di telespettatori uomini sintonizzati il 50,9%, pari a 2,23 milioni mentre le donne erano 2,15 milioni.

Il minuto più visto della puntata è stato alle 23.10. Nando Pagnoncelli di Ipsos illustra i dati sul gradimento dei leader e il direttore del Messaggero Mario Orfeo parla della manifestazione di Roma. In quel momento lo share era 22.53%, pari a 4 milioni e 935 mila telespettatori (per rivedere il minuto più seguito e commentare la puntata si può andare sul sito della trasmissione).

Infine va sottolineato che la media di ascolto delle prime sei puntate è, come share, del 17,45%, di oltre tre punti più alta della scorsa stagione.

Appuntamento a martedì prossimo.

About Sabino Ferrucci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *