Manifestazione indignados, Pdl attacca Corradino Mineo di Rainews

By on ottobre 16, 2011
corradino mineo

text-align: justify”>corradino mineoRai ancora una volta nella bufera. Il Pdl è infuriato per il modo in cui Corradino Mineo (nella foto) ha trattato la manifestazione di Roma del 15 ottobre. Secondo il partito che appoggia il capo del governo, Rainews avrebbe minimizzato gli episodi di violenza avvenuti nella capitale, allo scopo (evidentemente) di favorire il consenso attorno agli indignados. La nota seguente è firmata da Alessio Butti, capogruppo del Popolo delle Libertà nella Commissione di vigilanza della tv di Stato. “La diretta di oggi (ieri per chi legge, ndr) della manifestazione degli ‘indignados’ di Rainews è inaccettabile e offende la storia della Rai. Mentre scorrono le immagini di devastazioni, di scontri e di guerriglia urbana – si legge nel comunicato stampa – viene fatto di tutto per minimizzare  gli episodi e per dare la sensazione di una manifestazione pacifica, quando di pacifico non ha niente. Cosa diranno adesso Sergio Zavoli e Paolo Garimberti, così solerti nell’intervenire in censure e critiche nei confronti del Tg1 e del direttore Augusto Minzolini? O – conclude la nota – Corradino Mineo gode di immunità aziendale?”.

Ora, cosa c’entra Minzolini con la diretta di Rainews è tutto da capire. Il direttore del Tg1 rischia di essere processato per peculato. Il suo notiziario va a picco negli ascolti. E nonostante ciò è saldamente al suo posto. Mineo e i suoi inviati e redattori, nonostante gli scarsi mezzi a disposizione, stanno facendo un lavoro straordinario e stanno cercando di farlo in modo obiettivo, semmai questa parola abbia ancora un senso nell’informazione. Il giornalista ha commentato in diretta, mentre gli sconti erano ancora in atto, la nota dell’esponente del Pdl. Durissime le parole di Mineo: “Abbiamo raccontato ciò che abbiamo visto (…). Una dichiarazione come la sua che approfitta di un fatto di cronaca – la violenza nel corso di una manifestazione pacifica – per riproporre quella che io ho chiamato la guerra civile simulata, il bipolarismo rissoso all’italiana, questo modo di fare di molti politici, di destra o di sinistra, distrugge l’informazione e – ha detto ancora il direttore di Rainews – è un attentato alla democrazia”.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. PAOLA

    ottobre 17, 2011 at 03:26

    a nome di tutti i vvd e vvf e della gente e gruppi pacifici che hanno partecipato alla manifestazione dell’indignazione del 15 ottobre 2011 va detto un GRAZIE PREZIOSO al DIRETTORE DEL CANALE TELEVISIVO DI RAI NEWS CORRADINO MINEO ALLA SUA TRASMISSIONE CON LA TELECRONACA IN DIRETTA DELL’EVENTO SUDDETTO(RISPOSTA AL DEPUTATO IMBECILLE CHE HA CRITICATO LA DIRETTA DI C. MINEO) HA SALVATO TANTA GENTE IGNARA DA CIO’ CHE STAVA ACCADENDO DIETRO LE QUINTE DELLA MANIFESTAZIONE POICHE’ ATTRAVERSO AMICI E PARENTI VEDENDO IL PROGRAMMA DI RAI NEWS IN TEMPO REALE con una telefonata al cellulare CI HA FATTO ALLONTANARE IN TEMPO PER NON ESSERE COINVOLTI A PRENDERE MANGANELLATE GRATUITE DAI CELLERINI al posto di quei disfattisti SCELLERATI INGRATI che hanno prodotto VIOLENZA GRATUITA SENZA UN SENSO… VISTO CHE ERA UN LIVELLO ALTO L’EVENTO che ERA STATO ORGANIZZATO E QUINDI aveva una RISONANZA EUROPEA CONTINENTALE….BLACKBLOK GENTE QUALUNQUISTA SENZA CULTURA VERI E PROPRI MERCENARI DI VIOLENZA GRATUITA(PAGATI E MANDATI DA CHI…???PER FARE GIOCO ALLE FORZE DELL’ORDINE INTERVENUTI IN RITARDO IO LI HO VISTI I BLACK BLOK A VISO COPERTO IN MEZZO A NOI FIN DA L’INIZIO E LA POLIZIA LI HA VISTI COME MAI NON ARRESTAVANO GENTE CON VISO COPERTO E CASCHI IN TESTA…???) SENZA UN VERO SCOPO HANNO COLPITO IL POPOLO NON I POTENTI DELLA POLITICA DELL’ECONOMIA E DELLA CULTURA ….. HANNO COLPITO I PRECARI I PENSIONATI GLI INVALIDI CHE CON IL 100% DI INVALIDITA’ PERCEPISCONO UNA PENSIONE DI EURO 260 AL MESE…I DISOCCUPATI E VIA DICENDO…..MA NON FINISCE QUI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! AVANTI POPOLO…

  2. Roberto Algheri

    ottobre 19, 2011 at 00:11

    Alessio Butti, e il PDL al completo dovrebbero vergognarsi, nessuno ha minimizzato quanto accaduto a Roma, ma 1000 esagitati non possono diminuire il valore di una manifestazione a cui hanno aderito pacificamente persone stanche di questa economia e di questa politica incapace di cambiare la situazione attuale, Questo governo, questo anno, ha promulgato sino ad oggi solo 14 leggi!!! sono loro da sostituire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *