Marco Simoncelli è morto. La tragedia in diretta tv

By on ottobre 23, 2011
incidente simoncelli

text-align: justify”>incidente simoncelliÈ una giornata tristissima, tragica per la motogp. Poche ore fa è morto il pilota italiano Marco Simoncelli (24 anni). È caduto sul tracciato di Sepag, in Malesia. L’incidente ha coinvolto anche Colin Edwards e Valentino Rossi. Il dottore è riuscito a evitarlo, il pilota della Yamaha, sfortunatamente, no. Simoncelli è stato colpito a velocità altissima dalla moto di Edwards, che gli è passata sopra il collo, facendogli cadere il casco. I tragici fatti si sono verificato al secondo giro.

Le condizioni del pilota della Honda Gresini sono apparse disperate sin da subito. E anche i commentatori di Italia Uno (che stava trasmettendo la gara in diretta tv) si sono subito resi conto della estrema gravità della situazione. Marco Simoncelli è arrivato in arresto cardiorespiratorio, constatato già durante il trasporto in ambulanza. E’ stato immediatamente soccorso dallo staff del medical center e della clinica mobile. Sono state compiute tutte le operazioni al fine per rianimarlo. I tentativi sono durati tre quarti d’ora, ma sono stati vani. Alle 11,00 ore italiane, Marco Simoncelli è stato dichiarato morto. Il padre del ragazzo ha espresso immediatamente la volontà di donare gli organi, ma a causa delle condizioni del pilota, giunto in arresto cardiorespiratorio, non era più possibile.

Italia Uno sta dedicando al pilota italiano uno speciale di Grand Prix, nonostante il morale dei giornalisti Mediaset sia bassissimo e la voglia di parlare dei colleghi di Sic è davvero poca. Simoncelli era un pilota amatissimo: gioioso e sempre disponibile. In Motogp non era ancora riuscito a dimostrare tutte le sue grandi qualità, ma tutti giuravano che sarebbe stata solo questione di tempo. Ha esordito nella 125 nel 2002. Nel 2008 è diventato campione del mondo nella 250. Nel 2009 Simoncelli ha corso anche in Superbike. Marco lancia un vuoto profondo nella Motogp, non solo come pilota, ma soprattutto come uomo. Valentino Rossi, per il dolore, non ha voluto rilasciare dichiarazioni alla tv.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *