Marco Travaglio saluta il blog di Grillo per dedicarsi a Santoro

By on ottobre 4, 2011
marco travaglio

text-align: justify”>marco travaglioSi è interrotta la collaborazione tra Marco Travaglio (nella foto) e Beppe Grillo. Il giornalista per tre anni, ogni lunedì, ha tenuto la rubrica Passaparola. Mezz’ora circa in cui commentava i principali avvenimenti politici e giudiziari della settimana. Lo spazio di Travaglio ha riscosso grandissimo successo sul web. Un dato che non stupisce, visto che lo scrittore è una vera e propria star di Internet. Basti pensare che la sua pagina ufficiale su Facebook conta oltre un milione di ammiratori. E proprio sul social network, oltre che sul sito del suo giornale e sul blog di Beppe Grillo, il vice direttore del Fatto Quotidiano ha annunciato la sospensione della trasmissione. Magari qualche maligno penserà a qualche contrasto col comico genovese, ma non c’è nulla di tutto ciò. Lo scrittore più odiato dai politici italiani, semplicemente, ha poco tempo a disposizione. D’altronde, è vice direttore di uno dei giornali più letti del nostro paese. Collabora con diversi periodici. Fa spettacoli in teatro, tiene convegni nelle università. Scrive almeno un paio di libri ogni anno e va in giro per l’Italia per presentarli. Ogni tanto anche qualche comparsa su la7 (perché sulla Rai e a Mediaset è bandito). Dove trovare il tempo per l’amico Beppe Grillo?

Gli impegni del giornalista torinese, a breve, aumenteranno. Travaglio, infatti, avrà a un suo spazio fisso a Comizi d’Amore, così come ad Annozero. Ma certo il suo peso nella nuova trasmissione di Michele Santoro sarà maggiore. Va ricordato che Il Fatto Quotidiano è azionista della società editrice del progetto multimediale.

Ma come ha preso, Grillo, l’arrivederci di Travaglio? Il commento del comico genovese è molto sintetico. Poche righe in cui il leader del Movimento 5 Stelle ricorda che la collaborazione è iniziata nel maggio del 2008 e ringrazia il giornalista per il contributo dato al sito, augurandosi che il suo sia solo un arrivederci.

 

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *