Michele Santoro, boom di donazioni per Servizio Pubblico

By on ottobre 12, 2011
michele santoro

text-align: justify”>michele santoroLo scorso 8 ottobre è stato lanciato il sito web di Servizio Pubblico, l’associazione che fa riferimento a Michele Santoro (nella foto) e che si sta occupando di raccogliere contributi per Comizi d’amore, il programma che partirà il prossimo 3 novembre. Già in queste poche ore, lo spazio on line è stato letteralmente preso d’assalto da quelli che furono i telespettari di Annozero. Una partenza così positiva non se l’aspettavano nemmeno Santoro e il suo staff. “Sono qui per raccontarvi tutta la nostra meraviglia, la nostra sorpresa, il nostra entusiasmo – dice Giulia Innocenzi nel nuovo video pubblicato dal sito dell’associazione. – Una partecipazione di questo tipo non ce l’aspettavamo  neanche quando sognavamo ad occhi aperti. La vostra partecipazione sta assumendo i connotati di uno tsunami. Quasi 300mila visitatori unici al nostro sito e oltre mezzo milione di pagine visualizzite. Su Facebook abbiamo superato i 50mila fans e stiamo crescendo a un ritmo esponenziale“.

Ma le cifre più sorprendenti sono forse quelle relative alle donazioni. Hanno già raggiunto quota 400mila euro. “Vi ringraziamo e vi chiediamo di coinvolgere anche amici e parenti – dice nel video l’ex giornalista di Annozero. – Il nostro obiettivo è un programma senza padrini, né padroni. Tutti voi avete deciso di partecipare con un piccolo canone e state costruendo insieme un movimento per riformare il servizio pubblico. Che farà l’opposizione per sintonizzarsi a questa incredibile ondata di cambiamento? E quando si parlerà della Rai, dello stato in cui versa, come sarà possibile non tenere conto di questi dati? E’ importante essere in tantissimi – aggiunge la Innocenzi – perchè davanti a un movimento numeroso, non ci potranno essere silenzi e dovremo ottenere delle risposte”.

Insomma, chi sperava in un fallimento dell’iniziativa di Santoro inizia a tremare. I numeri stanno dando decisamente ragione all’ex conduttore di Annozero, ben oltre le più rosee aspettative. E intanto l’attesa per la prima puntata di Comizi d’amore cresce sempre più.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. rino

    ottobre 18, 2011 at 18:14

    sono contento per Michele e per noi.mi piacerebbe saperne di più come seguirti e dove.complimenti per i consensi e per i numerosi contatti in fb.il titolo della tasmissione mi suona ironico,spero sia solo una mia impressione,ma che in realtà Michele non si smentisca e continui il filone di ANNO ZERO. complimenti anche allo staf che ha creduto in Michele…….saluti e felice serata.

  2. rino

    ottobre 18, 2011 at 18:29

    complimenti Michele e ail tuoi dello staf che hanno
    creduto in te.non ho ben capito dove seguirti il 3 di novembre.il titolo della trasmissione mi suona ironico.spero sia solo la corteccia ma che l’albero sia sempre una sana e robusta quercia.complimenti per i contatti in web e fb……………… saluti a tutti e una felice serata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *