Michele Santoro, Comizi d’amore anche su Telecapri

By on ottobre 5, 2011
michele santoro

text-align: justify”>michele santoroE’ quasi tutto pronto, ormai, per l’inizio di Comizi d’amore. Il nuovo programma di Michele Santoro (nella foto) partirà tra poche settimane. L’agenzia che si occuperà della raccolta pubblicitaria c’è già e si è messa all’opera. Il Fatto Quotidiano è tra i finanziatori dell’iniziativa. Marco Travaglio, il vignettista Vauro Senesi e Giulia Innocenzi, così come ai tempi di Annozero, continueranno a collaborare con il giornalista salernitano. Alla riuscita del progetto editoriale possono contribuire anche i semplici cittadini, versando 10 euro alla neonata associazione Servizio Pubblico. Comizi d’amore (il titolo è un omaggio allo scrittore e regista Pier Paolo Pasolini) partirà intanto con una serie di 5 puntate, che saranno trasmesse quest’anno. Se avranno avuto successo, si proseguirà, nel 2012, con altre 20 puntate. Se non siamo ancora ai livelli di Annozero, da questo punto di vista, poco ci manca.

Ma dove andrà in onda Comizi d’amore? Non certo sulla Rai, che di Santoro e del suo staff non vuole più sentire parlare. Il progetto sarà trasmesso da siti internet, canali digitali, tv satellitari e tv locali. Tra queste anche Telecapri. Ad annunciarlo è stato lo stesso direttore del canale, Costantino Federico.

La disponibilità di TeleCapri a trasmettere il nuovo programma di Michele Santoro – ha dichiarato il responsabile della rete – conferma la fama che l’emittente si è costruita negli anni con sforzo e sacrificio. C’è pure la forte volontà di dimostrare che la tv non è fatta soltanto dei soliti big players che hanno affossato la libera concorrenza, ma di molte importanti televisioni locali le quali, in questo contesto di mercato – ha aggiunto il direttore di TeleCapri – possiedono una forza ed una penetrazione strategica, unica per gli investitori e che nemmeno i canali nazionali principali riescono a raggiungere “.

Costantino ha anche svelato la data di inizio di Comizi d’amore: è il 3 novembre 2011, ore 21,00. Marco Travaglio, a Che tempo che fa, aveva invece detto che si sperava di partire a fine ottobre. I fans di Santoro sapranno attendere, dopo molti mesi di astinenza.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *