Michele Santoro ora viene difeso da Pd, Udc e Idv

By on ottobre 29, 2011
michele santoro

text-align: justify”>michele santoroDa qualche ora si è diffusa la notizia che molto probabilmente Giuliano Ferrara avrà un altro programma tutto suo dopo Radio Londra. La trasmissione, ha spiegato il giornalista al Fatto Quotidiano, si intitolerà L’esame. Se Viale Mazzini darà l’ok definitivo, il programma andrà in onda a partire dal gennaio 2012 e di giovedì. In pratica è lo stesso spazio che fino allo scorso è stato occupato da Michele Santoro (nella foto) con Annozero. Solo che 6-7 milioni di telespettatori, per Ferrara, sembrano una vera e propria missione impossibile. Poco importa alla tv di Stato. Il direttore di Libero ha un ricco contratto triennale e Berlusconi è felicissimo del suo operato.

Meno lo sono i partiti di minoranza. Che ora, con qualche mese di ritardo, sembrano quasi rimpiangere i guadagni portati alle casse Rai da Santoro. “Ad un giornalismo militante, politicamente schierato e brillantemente fazioso ne subentra un altro altrettanto militante, ugualmente schierato e squisitamente di parte’‘. E’ quanto affermato da Giorgio Merlo, del Partito Democratico. ”L’unica variante saranno gli ascolti. E questo lo verificheremo, non essendo indifferente per la Rai, alla prima puntata”. Per Matteo Orfini, anche lui del Pd, Lorenza Lei ha messo da parte merito e qualità per dare spazio a “un campione di flop” come Giuliano Ferrara.

Annozero – ha detto Roberto Rao dell’Udcotteneva uno straordinario successo di pubblico e per sostituirlo la tv di Stato deve mettere in campo un nuovo programma di approfondimento che sia innovativo, di servizio pubblico e che riesca ad avere anche dati di ascolto che siano concorrenziali”.

Secondo Pancho Pardi, senatore dell’Idv, il dg Lorenza Lei sta pilotando “una occupazione politica della Rai”. L’esponente dell’opposizione sostiene che l’attuale direttore generale sta riuscendo persino dove Mauro Masi aveva fallito. Pardi ritiene che Ferrara non è altro che “l’ennesimo megafono del premier” Silvio Berlusconi.

E intanto manca meno di una settimana all’inizio del nuovo programma di Michele Santoro. Servizio Pubblico partirà giovedì 3 novembre. Per l’ex conduttore di Annozero il tempo degli elogi dei politici sta dunque per finire.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *