Star Academy: i concorrenti si ribellano e salta la finale

By on ottobre 17, 2011

Niente da fare, Star Academy è il più brutto flop di questa stagione televisiva. Dopo la notizia della chiusura anticipata e quella che annunciava che la finale si sarebbe tenuta il sabato pomeriggio senza Francesco Facchinetti e a quanto pare senza giuria, sono proprio i concorrenti stessi a ribellarsi e a chiudere il programma senza nessuna finale. A scriverlo è Francesca Romana D’andrea che sulla sua pagina Facebook annuncia senza lasciare spazio ad alcun dubbio che non ci sarà nessuna finale di Star Academy. Star Academy è chiuso e non si farà nessuna finale! I cantanti di comune accordo fanno chiudere il programma in anticipo perchè a queste condizioni non ritengono giusta la proclamazione di un vincitore e, infatti avevano proposto una rassegna nella quale tutti avrebbero potuto cantare il loro cavallo di battaglia e altre canzoni tutti assieme. Ma non hanno accettato”. Sono queste le parole usate dalla concorrente per spiegare ai propri fans che sono stati i concorrenti stessi a non voler una finale nelle condizioni in cui si sarebbe dovuta svolgere e uniti hanno rifiutato di gareggiare proponendo agli autori di concludere l’esperienza con delle esibizioni, in una specie di galà finale.

E così finisce nel peggiore dei modi l’avventura per il nuovo talent show di Rai 2 che avrebbe dovuto sostituire egregiamente X Factor e che invece si è rivelato un fallimento totale. Francesco Facchinetti non ne ha più parlato sulla sua pagina, abbandonando così quello che lui aveva ribattezzato come il padre di tutti i talent, mentre sulla pagina ufficiale del programma si è preferito chiudere la bacheca e cancellare tutti i commenti negativi fatti al programma. Peccato perché proprio la decisione di mandare in onda un galà finale sarebbe stata un’ ottima idea per concludere, almeno dignitosamente, un’ avventura disastrosa, invece con questo atteggiamento sia del conduttore che degli autori del programma, Star Academy passerà alla storia come il più grande flop nella storia dei talent show.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

One Comment

  1. Nicolò D'Agostino

    ottobre 20, 2011 at 23:46

    Confermo che con due telefonate alla sede romana dell’Endemol, una ventina di giorni prima che iniziasse la trasmissione, avevo preannunciato, ad un ragazzo, il flop di Star Academy. Questo non vuol dire che sono un indovino ma solo un uomo impegnato dal sociale alla musica che con un occhio alla società e l’altro alla trasmissione ed al cast, coglieva, tra i proclami pubblicitari, l’approssimarsi del “rifiuto sociale”.
    In una realtà esasperata, socialmente ed economicamente, come possono pensare i “giullari del re” di far ridere il popolo? Loro, di solito, adulano e fanno ridere chi li ha legittimati, non certo coloro che oggi vivono una realtà che li vede angariati ed angosciati.
    Lo spettacolo di oggi dovrebbe essere un messaggio di Speranza per tutti e non di visibilità per alcuni che rappresentano “REALITY illusorio ed imbarazzante, NEPOTISMO arrogante e mediocre e GIURASSICO settario e noioso” . La gente si è stancata dei mercanti.
    Per cui, come possono dei ragazzotti di “buona famiglia artistica” che non conoscono la tortuosità della vita, essere portatori di quella Speranza che brama il popolo, quando proprio loro sono frutto d’“ingiustizia sociale”. Loro non sono quello che credono di essere ma sono solo il frutto di sopraffazione.
    Per concludere, un gruppo di persone incompetenti e limitati, per i limiti dei mediocri che si vedono insidiato lo “sgabello del trono”, ha giudicato e scartato, sbagliando, il mio progetto artistico. La gente, giustamente, ha giudicato e scartato Loro ed io, a ragione, lo sapevo.
    ANDATE VIA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *