Stasera in tv c’è Che tempo che fa

By on ottobre 15, 2011
Fabio Fazio

text-align: justify”>Fabio FazioStasera su Rai Tre alle 20,10 nuovo appuntamento con Che tempo che fa, la trasmissione condotta da Fabio Fazio (nella foto) e giunta all’edizione numero nove. Tra gli ospiti di oggi, 15 ottobre, c’è Giovanni Floris. Il conduttore di Ballarò sta ottenendo risultati straordinari col suo talk show politico. Il programma di Rai Tre viaggia ammpiamente sopra i 4 milioni di telespettatori con share intorno al 20%. Numeri straordinari, ancora più se confrontati con quelli medi fatti segnare dalla rete. Da pochi giorni è uscito l’ultimo lavoro del giornalista sardo. Si intitola: Decapitati. Perché abbiamo una classe dirigente che non ci meritiamo.

Il secondo ospite di Che tempo che fa è Don Andrea Gallo. Il prete no global, come è stato ribattezzato, è autore di numerosi libri. Nei giorni scorsi è tornato con ben tre pubblicazioni: Il vangelo di un utopista; Se non ora, adesso; Non uccidete il futuro dei giovani. Don Gallo, verosimilmente, commenterà la manifestazione degli indignados di tutto il mondo. Quella di Roma parte proprio mentre stiamo scrivendo questo pezzo. Si prevedono ben 200mila persone nella capitale. Dicono no al capitalismo selvaggio, al potere incondizionato delle banche, ai privilegi della politica, alla precarietà del lavoro, all’indebolimento del sistema scolastico e ai continui tagli allo stato sociale. Molti tg parlano di possibili incidenti: sembrano quasi augurarsi che avvengano. Speriamo proprio che i manifestanti riescano a tenere lontani sia i violenti, sia i possibili infiltrati. I politici e i media più vicini al potere sarebbero pronti a strumentalizzare qualsiasi ventrina rotta.

Ma torniamo al programma di Fabio Fazio. Il terzo ospite sarà il musicista e poeta Gianmaria Testa. Eseguirà con la sua band il brano Nuovo, tratto dal suo ultimo album.Parteciperanno a Che tempo che fa, come sempre, il meteorologo Luca Mercalli e il giornalista Massimo Gramellini, che ci ‘allieterà’ con le notizie ‘indimenticabili e imperdibili’.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *