Stasera in tv Piazzapulita: puntata sul precariato nel lavoro

By on ottobre 6, 2011
corrado formigli

text-align: justify”>corrado formigliStasera su la7, ore 21,10, c’è la quarta puntata di Piazzapulita. Il programma condotto da Corrado Formigli si occuperà di un tema drammaticamente d’attualità come il precariato nel mondo del lavoro. Domenica scorsa lo aveva già fatto Riccardo Icona con Presadiretta. Una puntata, quella del programma di Rai Tre, che ha suscitato molte polemiche, soprattutto da parte dei precari che vivono all’estero, che non si sono riconosciuti nel racconto. Polemiche a parte, il dramma resta. E il dramma spesso si traforma in tragedia. In Italia i morti sul lavoro sono circa mille ogni anno (i dati esatti sono logicamente impossibili). Una cifra altissima, tra le peggiori in tutto l’occidente. Ha fatto molto scalpore la vicenda delle operaie di Barletta, seppellite dal crollo del fatiscente edificio in cui lavoravano. Guadagnavano la miseria di 4 euro l’ora (la Cina sta superando quanto a paghe) e a volte anche per più di 10 ore al giorno. Ora i mass media gridano allo scandalo, si fingono indignati. Ma quante Barletta ci sono  – in questo momento – in tutta Italia? Quanti operai lavorano in nero e per una paga da fame? Dove sono le istituzioni tutte? Dormono?

Speriamo proprio che la trasmissione di Formigli riesca a trattare questo delicato argomento senza la retorica e l’ipocrisia di cui si è ormai stufi. Gli ospiti della puntata saranno: il governatore della Puglia, nonché leader di Sel, Nichi Vendola; il governatore del Piemonte, Raffaele Cota; Edoardo Nesi, imprenditore; Franco Bechis, vice direttore del quotidiano Libero; Massimo Lucchetti, giornalista del Corriere della Sera. Interverrà anche il presidente della camera e leader di Fli Gianfranco Fini.

Gli ascolti fatti registrare da Piazzapulita sono i seguenti. L’esordio ha avuto 1,5 milioni di telespettatori e uno share del 7,5%. La seconda è scesa a 1,3 milioni e al 6,4%. Lieve risalita nella terza con 1,4 milioni di ascoltatori e il 7% di share. Cifre certamente migliorabili, per la7, ma già nettamente superiori rispetto a quelle del programma concorrente. Blog – la versione di Banfi ha infatti registrato uno share del 3,7% nell’ultima puntata.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *