Ascolti tv: Servizio Pubblico vola, Piazzapulita precipita, male Banfi

By on novembre 4, 2011
corrado formigli

text-align: justify”>corrado formigliServizio Pubblico è cominciato e ha alterato completamente gli equilibri televisivi. La prima puntata del nuovo programma di Michele Santoro è stata un successo straordinario. Un record assoluto per una trasmissione andata in onda contemporaneamente su un network di tv locali, sulla piattaforma Sky e sui siti internet di alcuni giornali. L’ex conduttore di Annozero aveva avuto già ottimi riscontri di pubblico coi precedenti esperimenti Rai per una notte e Tutti in piedi. Ma le più rosee aspettative sono state ampiamente superate.

La formula scelta da Santoro è molto simile a quella usata a Rai Due, eppure qualche novità c’è. Gli ospiti della prima puntata sono stati solamente due (Luigi De Magistris e Diego Della Valle). I giornalisti (Bechis, Luisella Costamagna, Marco Travaglio, Stella e Rizzo) avevano una posizione più defilata. A proposito: l’ex conduttrice di In Onda farà parte in pianta stabile del nuovo format, oppure la sua è stata una presenza sporadica? Staremo a vedere. C’è l’interazione continua col web, con diversi sondaggi che vengono lanciati e in modo gratuito tramite Facebook. Ci sono, anzi non ci sono, gli odiosi accavallamenti di voci. C’è un Santoro che non è costretto a gridare e che ci risparmia i lunghi sermoni.

Dicevamo degli ascolti. È stato un vero e proprio boom. Secondo i dati auditel, ripresi da Rainews, Servizio Pubblico ha avuto 2,9 milioni di telespettatori fra tv locali e piattaforma Sky. Sul web, invece, sarebbe stato seguito da 800mila navigatori. Risultati più precisi verranno diffusi nelle prossime ore, ma già da questi dati si capisce che l’esperimento è andato alla grande.

Ma come sono andati i diretti rivali del programma di Santoro? Molto male. Piazzapulita, condotto da Corrado Formigli (nella foto), ha fatto segnare il record negativo stagionale: 1,1 milioni di spettatori e 4,7% di share. Ancora peggio Blog – La versione di Banfi, che comunque ha mantenuto i livelli precedenti: 800mila spettatori e share del 2,8%. Che farà a questo punto la7? Sposterà in un altro giorno Piazzapulita, oppure vuole rischiare di scendere sotto la soglia del milione di telespettatori? Una cosa è certa sin da ora: il giovedì, Santoro, è semplicemente imbattibile.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. giggino

    novembre 4, 2011 at 17:21

    PER CHI ASPETTAVA UNA RISPOSTA E’ STATO ACCONTENTATO(E NON SI PAGA NESSUN CANONE!!) GRAZIE MICHELE

  2. luisa

    novembre 4, 2011 at 19:48

    Mi dispiace molto per “piazza pulita”,è un bellissimo programma,bravissimo il conduttore.
    Purtroppo ieri c’era il debutto di Santoro e non potevo perdermelo!..
    Avrei visto volentieri anche piazza pulita…ma.. lo stesso giorno??,inoltre ieri c’era Giuliano Ferrara… solo a pronunciare il suo nome mi da il voltastomaco, sia per l’aspetto che per quello che dice!!…

    Speriamo che la 7 sposti il palinsesto,sarebbe perfetto….Bravo Corrado, in bocca al lupo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *