Barbara D’Urso, secondo Uno contro tutti a Domenica Cinque: “Non sto con Massimiliano Allegri”

By on novembre 27, 2011
Barbara D'Urso Domenica 5

text-align: center;”>Barbara D'Urso Domenica 5

Non se ne capisce ancora l’utilità visto che il precedente appuntamento si è rivelato un clamoroso flop, ma Claudio Brachino se ne è infischiato e ha deciso di bissare l’ospitata di Barbara D’Urso a Domenica Cinque nell’Uno contro tutti, fresca di stampa del suo “Tanto poi esce il sole“, seconda fatica letteraria edita da Mondadori nel quale rivive il rapporto con la madre scomparsa prematuramente. In studio ancora il blogger Davide Maggio, al quale in diretta tv disse che nelle sue trasmissioni non sarebbe mai venuto a fare l’opinionista a pagamento, lo scrittore Fulvio Abbate, Selvaggia Lucarelli, il giornalista Luca Dondoni de La Stampa e Mauro Coruzzi, cioè Platinette. Si parte subito con un’altra piccola miccia tra Maggio e la Bislacca, con il primo che di nuovo l’accusa di far credere al pubblico di non sapere quando è in onda nei promo visto che in queste occasioni ci sarebbe un orologio. Platinette, ops Coruzzi, difende in maniera acccesa Maria Carmela urlando che il giornalista web voglia farsi pubblicità sulla pelle degli altri. Ma Maggio non ci sta e rilancia che la napoletana direbbe delle falsità sul suo conto. Barbara gli rimprovera di essere bollata sempre di generatrice di tv trash – si riferisce ai suoi Teleratti, i premi per la peggiore televisione – ma il diretto interessato nega. Platinette richiude il cerchio con il solito “Ti vuoi fare pubblicità per fare il conduttore televisivo”. La D’Urso riattacca e ora tira in ballo uno degli articoli del portale televisivo, intitolato: “Lunedì’ 3 nuovi ingressi al Gf, uno di Avetrana. Si prevedono Scazzi“, chiedendogli come gli fosse venuto in mente di chiamare così quel post. Un pò vigliaccamente, Davide Maggio replica che l’articolo lo ha fatto uno dei suoi collaboratori: il contrattacco all’indirizzo di lady Dolceamaro riguarda l’accanimento sul caso Avetrana. Segue un dimenticabile intervento della blogger – ma che è il festival dei blogger? – Selvaggia Lucarelli, che tesse le lodi della conduttrice anche perchè “non va a Formentera e non indossa gioielli”. Fulvio Abbate sentenzia che per molti rappresenta il male assoluto in televisione.Una domanda finalmente intelligente proviene da Luca Dondoni, il quale le chiede perchè se lei ritiene di fare tv vera, in molti sono convinti del contrario. Barbarella argomenta che 2 milioni e mezzo di telespettatori la seguono quotidianamente, Davide Maggio si lascia scappare che dall’altra parte, si riferisce a La vita in diretta. Brachino lo zittisce prontamente e rimbrotta che i suoi dati sono sbagliati. Ecco, un momento di tv verità sarebbe stato spiegare senza problemi che Pomeriggio Cinque perde quotidianamente contro la concorrenza di Raiuno. Ma basta litigi, ora si passa alla grande battaglia di Barbara: la violenza sulle donne, con una clip delle principali ospitate di donne che raccontavano casi di stalking. Spazio anche per le vittime della strada per cui invoca la pena certa e la piaga dell’omofobia, con annesso videomessaggio dell’onorevole Anna Paola Concia che la ringrazia di aver dato visibilità ai temi correlati all’omosessualità. La deputata tuttavia rimprovera la D’Urso di non aver presenziato al suo matrimonio per paura dell’aereo. Caro onorevole, si può dare visibilità a certe tematiche anche in trasmissioni più tranquille – vedi Che tempo che fa – senza ogni volta buttarla in caciara come succede ogni volta in quel chiassoso salotto. Dopo la pubblicità, accade quello che non ti aspetti: una signorina mansueta come Emanuela Tittocchia le riferisce ogni tanto di aver strizzato l’occhio al trash in particolare con Aldo Busi ospite fisso a Stasera che sera. Maria Carmela postula che non si può identificare Busi col trash.

E a proposito di tv spazzatura, riecco i video cult della rissa tra Alessandro Cecchi Paone e un cattolico per difendere i gay, la telefonata minatoria di Fabrizio Corona (“Chi?” – domanda lei scherzosamente) la lite con il critico d’arte Vittorio Sgarbi passata alla storia del trash per il tormentone “9 anni sindaco, 9 anni!“, con l’intellettuale che 7 giorni dopo le manda i fiori in diretta tv per chiederle scusa. Davide Maggio prova a riconciliarsi spiegando che la protagonista non è il male assoluto ed è pronta per una prima serata, ma deve imparare a rifiutare le proposte poco convincenti. Segue il filone Barbara talent scout: la presentatrice ha consacrato il meteorologo Paolo Corazzon – ora tornato a Videonews – il gieffino Luca Argentero e soprattutto Mimmo Foresta, assurto a una oceanica popolarità televisiva nello spettacolo di Fiorello. Brachino sottolinea che Fiorello ha avuto l’onestà di ammettere che l’imitatore sia stato notato in un programma dell’interessata. Si finisce con un colpo basso: dopo aver ricordato perchè non ama le bugie – da piccola le avevano raccontato che sarebbe tornata dalla madre in salute dopo un periodo di malattia, invece era deceduta – la conduttrice commenta le foto che la ritraggono con l’allenatore del Milan Massimiliano Allegri: “Non stiamo insieme“. E Brachino intanto annuncia un terzo appuntamento …

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

3 Comments

  1. Pingback: Barbara D’Urso, secondo Uno contro tutti a Domenica Cinque: “Non sto con Massimiliano Allegri” Streaming

  2. Eva

    novembre 28, 2011 at 12:27

    IO ADORO BARBRA D’URSO E A DISPETTO DI CHI DICE IL CONTRARIO IO,LA
    TROVO,FAVOLOSA,SIMPATICISSIMA,OTTIMA CONDUTTRICE,UMANA E ATTIRA
    SIMPATIA DI MOLTO PUBBLICO ANCHE PERCHE’E’VERA,QUNDI A QUEL PAESE
    TUTTI QUELLI CONTRO BARBARA SOPRATUTTO DAVIDE MAGGIO CHE E’,UN
    GRAN CRETINE.W BARBARA OGGI,DOMANI E SEMPRE.

  3. Pingback: Paparesta attacca Allegri, il Milan nega le interviste tv a Mediaset | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *