Bruno Cabrerizo guest star a “Don Matteo 8”

By on novembre 25, 2011
Il modello brasiliano Bruno Cabrerizo

text-align: center;”>Il modello brasiliano Bruno Cabrerizo

Ancora un trionfo d’ascolti ieri sera per l’undicesimo episodio dell’ottava serie di Don Matteo: la serie tv intepretata da Terence Hill e Nino Frassica ha ottenuto nell’unico episodio “L’amore non basta“, una media di 7.404.000 telespettatori, share 25,98%, mangiandosi letteralmente la semifinale di Io Canto 3 che ha ottenuto “solo” 4 milioni di telespettatori, con uno share del 16,64%. L’episodio che abbiamo visto ieri ha ospitato una guest star: il modello brasiliano Bruno Cabrerizo. Salito alla ribalta per essere stato scelto da Barbara d’Urso come valletto per la sua Domenica 5, Bruno ha interpretato il personaggio di Fernando, tornato dalla Spagna per offrire un nuovo lavoro a Roma a Patrizia, suscitando così la gelosia del Capitano Tommasi (Simone Montedoro). Non è la prima volta che Bruno recita sul piccolo schermo perchè ha fatto una piccola parte nella sit-com di Debora Villa e Alessia Marcuzzi, Così fan tutte. A proposito del ruolo di Fernando in Don Matteo 8, l’ex valletto dice: “Quando la produzione mi ha visto così grintoso e volenteroso sulla pista di Milly Carlucci mi ha offerto la parte”. Prima infatti di provare a fare l’attore Bruno ha partecipato a Ballando con le stelle 7, ma il suo vero sogno rimande il grande schermo (dovrà mettersi in coda perchè quel sogno ce l’hanno in molti, forse troppi).

Ed è proprio per seguire questo sogno che ha deciso di abbandonare la sua promettente carriera da calciatore per provare ad entrare nel mondo dello spettacolo. Qualcosa pian piano sembra muoversi: oltre a queste ospitate estemporanee, Bruno ha esordito come attore in “Pipì Room”, il nuovo film diretto da Jerry Calà che uscirà nelle sale nel corso di questo inverno. Ad un giornale brasiliano ha confessato: “Non mi considero ancora un attore. Sto studiano per diventarlo ma ora sono un modello. La vita di un artista è come quella di un giocatore di calcio: è necessario praticare e dedicarsi molto”.

About Martina Fantauzzo

Nata a Milano nel 1981, si è laureata in Scienze della Comunicazione presso lo IULM e ha intrapreso la laurea specialistica in Radiofonia a Siena. Appassionata di televisione e radio, lavora da anni come autrice in un'emittente nazionale e per tre anni si è occupata di un programma che parlava di tv. Non le è sembrato vero passare tutta la giornata a scandagliare il palinsesto televisivo ed essere anche pagata. Si è avverato un sogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *