Dal 28 novembre sul digitale terrestre parte Tgcom24 il nuovo canale all news di Mediaset

By on novembre 25, 2011
il logo di Tgcom24

text-align: center;”>Mario Giordano Direttore Tgcom24 Mediaset Foto

Il digitale: un mondo sempre in evoluzione. Eh sì, da Lunedì 28 novembre, sul Canale 51 partirà Tgcom24, il nuovo sistema All News di Mediaset. Un canale dedicato interamente alle notizie, niente intrattenimento, ma solo notizie. Il direttore? Mario Giordano (nella foto sopra, ndr), che ha dichiarato: “Daremo tutte le notizie in tempo reale facendo sentire la voce di tutti i protagonisti”. Invece che cosa ha detto il Vicepresidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi“Il nostro nuovo canale all news si basa sulla modernità, sulla velocità, sulla completezza dell’informazione e sulla affidabilità. Daremo tutte le notizie evitando la ripetitività di altri canali ed inoltre dal punto di vista qualitativo, garantirà un equilibrio editoriale e politico”. Insomma la Rete del Biscione tenta il tutto per tutto e parte con questa nuova avventura, cercando di riconquistare pubblico e credibilità per quanto riguarda l’informazione, infatti gli ascolti del Tg5, negli ultimi mesi sono calati a favore di altri canali satellitari e La7 (Tg diretto da Enrico Mentana, ndr). La redazione sarà composta da ben 130 giornalisti, molti provenienti dalle altre redazioni Mediaset (per loro il lavoro aumenterà ma non gli stipendi? Chissà, ndr), che dalle 6 all’una di notte daranno notizie aggiornate in tempo reale dall’Italia e dall’estero. Il fulcro del Tgcom24 saranno news, rassegne stampa e inchieste, tutto suddiviso in quattro fasce da tre ore con 20 notiziari al giorno con i tre Tg principali alle 12, alle 18 e alle 21. Mentre gli aggiornamenti economico-finanziari sono curati da Class-Cnbs.

La domanda sorge spontanea: sarà un’informazione imparziale, senza influenza politiche? Visto che il canale è Mediaset, e si sa, Mediaset fa rima con Berlusconi. Pier Silvio a proposito di questo dubbio che a più persone è sorto ha dichiarato: “Ci saranno tutte le notizie, sia dal punto di vista quantitativo che per equilibrio editoriale e politico (…) Credo che i Tg visti da casa debbano fornire un punto di vista, con linee editoriali precise che lo spettatore sceglie e in cui si ritrova”.

Noi ci auguriamo, soprattutto in questo periodo così delicato per il nostro Paese sull’orlo della bancarotta, un governo tecnico al lavoro per risollevare le nostre sorti, che Mediaset offra agli italiani un servizio giornalistico pulito e diretto, perchè la chiarezza in questi momenti è fondamentale.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

2 Comments

  1. Pingback: Dal 28 novembre sul digitale terrestre parte Tgcom24 il nuovo canale all news di Mediaset | digitaleterrestre.net

  2. Pingback: Tg5 compie 20 anni: Mentana, Sposini, Mimun e Rossella | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *