“Un amore e un vendetta”, fan in delirio per l’ultima puntata!

By on novembre 24, 2011
un amore e una vendetta fiction di canale 5 con anna valle, alessandro preziosi e lorenzo flaherty

Ieri sera si è conclusa con un happy end Un amore e una vendetta, la fiction diretta da Raffaele Mertes trasmessa da Canale 5 per otto puntate. Un grande successo per gli attori che l’hanno girata, in primis Anna Valle, Alessandro Preziosi e Lorenzo Flaherty di cui abbiamo parlato nel nostro blog le scorse settimane. I tre attori sono stati amati dal pubblico che li ha identificati nei personaggi che hanno interpretato, rispettivamente Laura Castellani, Lorenzo Bermann/Andrea Damonte e Marco Damiani. Il buono, la bella e il cattivo, potremmo quasi dire… Tutti loro si sono fatti le ossa recitando in questi anni. Li abbiamo visti spesso alle prese con il piccolo schermo e – addirittura Preziosi è approdato al cinema ricevendo buone critiche. Il segreto del successo di una fiction è ovviamente racchiuso nella sua trama che deve essere avvicente e scorrevole, ma il cast resta comunque una parte importante del tutto. Un amore e una vendetta è stato fortunato. Leggendo qua e la sui forum e sulle numerose pagine fan di Facebook dedicate alla serie i commenti sugli attori – soprattutto maschili – si sono sprecati. Sono tante le fan di Alessandro Preziosi e Lorenzo Flaherty, considerati dai più due bellocci “senza pretese”. Nel senso positivo dell’espressione, naturalmente. Entrambi rappresentano un po’ quella bellezza che viene definita “da uomo della porta accanto”, ma è molto più interessante capire quanto le stesse fan apprezzino le loro doti artistiche. E anche in questo caso non sembrano deluderci.

Preziosi e Flaherty godono di ottima fama: le italiane – sono soprattutto donne le più attive in questo senso – sono assolutamente estasiate dal modo di recitare e dalla bravura dei due che pur con le loro differenze si sono costruiti un piccolo “circolo” di aficionade su cui possono sempre contare. Bisogna ammettere che il regista di Un amore e una vendetta, Mertes, ha scelto bene il suo cast e non è sicuramente un caso! Ma questi stessi fan, cosa pensano della conclusione della fiction? Mi sono divertito a leggere i commenti che hanno lasciato i telespettatori che hanno seguito le vicende dei Damonte/Castellani con grande passione. Al termine dell’ultima puntata si sono scatenati. I commenti più gettonati sono stati  “bello” e “bellissimo”, “stupendo” e “meraviglioso”, accompagnati tutti da un numero non pervenuto di “o” finali. Qualcuno ha chiesto delucidazioni sui personaggi e su chi fosse infine la mamma di Laura, ma la risposta – per quasi tutti – era ovvia: Rosaspina! Un po’ lo avevamo capito da un paio di puntate, nel momento in cui Betta non risulta essere la vera madre della protagonista, ma forse qualche telespettatore distratto non ha colto il momento della rivelazione… Telespettatori che a questo punto si aspettano anche una seconda serie che per ora non è stata annunciata. 5 milioni di italiani incollati davanti al tubo catodico per guardare Un amore e una vendetta sono tanti, in questo periodo di crisi per la televisione. Cosa li ha spinti a seguire gli otto episodi di questa fiction? Sicuramente la semplicità di questa storia, che potrebbe davvero capitare ai nostri vicini di casa. E anche se la finzione televisiva è sicuramente più romanzata, gli italiani non smettono mai di sognare e in fondo in fondo avrebbero voluto anche loro trovarsi faccia a faccia con Laura, Lorenzo/Andrea e Marco.

Perchè affondare nel torbido ci piace e scavare nel misterioso passato delle persone ci rende probabilmente più vivi e meno annoiati.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

4 Comments

  1. elsa

    novembre 24, 2011 at 20:44

    PERCHE’ NON FARE IL SEGUITO CI APASSIONEREBBE SEGUIRE LE VICENDE DI QUESTA NUOVA FAMIGLIA E LO SVOLGERSI DELLE VICENDE DEI PERSONAGGI
    SECONDARI MAGARI CON IL CATTIVO CONVERTITO

  2. lina

    novembre 24, 2011 at 21:29

    penso che molto del successo dipenda dall’interprete principale senza nulla togliere a Flaherty Preziosi è di un altro pianeta quanto a spessore della recitazione, a curriculum e perchè no anche a bellezza. Anna Valle veramente brava.

    • rita

      novembre 26, 2011 at 15:53

      il protagonista unico punto
      anna valle? impassibile in quel ruolo avrei visto una gabriella pession

  3. nadia

    dicembre 3, 2011 at 09:44

    A Mastroia’, ce sei o ce fai? Vorresti far l’ironico, cocco de internet? Scrivi di politica o calcio che è meglio… anzi (ri ???)leggiti Dostoevskij, va’: c’ha giusto un titolo per te!
    Preziosi l’anno scorso ha vinto il Premio Gassman, mo’ è stato designato, all’unanimità, nuovo Direttore Artistico del Teatro dell’Aquila.
    Ma i “giornalisti” non sarebbero gli addetti all'”informazione”?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *