Adotta un Lele Mora: dal carcere augura buon Natale agli amici con iban a seguito

By on dicembre 24, 2011
Lele Mora chiede soldi agli ex amici

text-align: justify”>Lele Mora invia l'iban agli amiciA Natale siamo tutti più buoni. Siamo così buoni che si potrebbe dire che, in caso di necessità, quasi mettiamo volentieri mano al portafogli. E dalle carceri italiane quest’anno è partita un’altra iniziativa di solidarietà a cui anche noi ci vogliamo unire. Non si tratta di un’adozione a distanza ma di un aiuto concreto nel territorio. Potremmo dare un nome alla campagna per farla rimanere più facilmente in mente alle milioni di persone che leggeranno quest’articolo: “Adotta un Lele Mora“. Sappiamo che la campagna di solidarietà che proponiamo potremme lasciarvi per un attimo disorientati ma confidiamo nella vostra bontà. Ebbene sì, Lele Mora (in foto, ndr). Sicuramente avrete sentito parlare di lui; e altrettanto sicuramente collegherete il suo nome ai festini vip tra ville e location da sogno. Lele per anni ha rappresentato il potere nel mondo dello spettacolo. Con lui e nella sua scuderia era assicurato il bagno nel lusso. Ma, poi, Lele che fine ha fatto? Se dovessimo fare un gioco delle associazioni mentali e la parola fosse Lele Mora sicuramente vi verrebbero in mente cose del tipo Bunga Bunga, Ruby, Silvio Berlusconi, Emilio Fede.

Del resto gli ultimi momenti della vita pubblica del povero Mora sono stati tra i più burrascosi della sua esistenza. Ora è in carcere. Perché? Si potrebbe cominciare dal crac di 8,5 milioni di euro, per non parlare dell’inchiesta per induzione e favoreggiamento della prostituzione minorile nel processo Ruby. Invece parliamone un secondo. Mora è già bello che in carcere. Il cavaliere è a spasso, ma lui deve salvare l’Italia, Lele quello che poteva fare l’ha già fatto. Emilio? Emilio ha cose più importanti a cui pensare, tipo il Tg4.

Sta di fatto che arrivato sul lastrico, dopo aver detto addio a macchine di lusso e festini, al povero Mora era rimasta soltanto una riserva di oro. Si tratta del sempreverde Berlusconi dal quale ha attinto una somma pari a tre milioni di euro. Ma la bontà di Mora lo spinse a regalarne uno ad Emilio Fede. Anche Silvio ha confermato il fantomatico prestito, giustificandolo così: “Lele Mora lo conosco da molti anni per il suo eccellente lavoro a Mediaset. L’ho aiutato in un momento di grande difficoltà economica e di salute e sono orgoglioso di averlo fatto. So che, quando potrà, mi restituirà quanto gli ho prestato“. Toccherà ai magistrati chiarire se i tre milioni di euro sono un prestito oppure un pagamento in comode rate per le ragazze che transitavano ad Arcore, nelle famose feste del Bunga Bunga.

Ma mentre la questione è affidata alla giustizia italiana (o meglio ai tempi della giustizia italiana) Mora è in carcere coperto di debiti. Dal lusso all’elemosina il passo è davvero breve. Ecco il contenuto dell’sms con il quale Mora augura buon natale ai suoi vecchi amici e tra un bacio e un abbraccio ci scappa anche il suo codice iban: “Sapete quale sarebbe il mio più grande regalo di Natale? Tornare assieme a tutti Voi… Se potete, aiutatemi a fare questo inviando un contributo a questo comitato “Gli amici di Lele Mora “ — c/c bancario iban: IT 93 Y… (causale donazione “gli amici di Lele Mora”)… Quando ho potuto, con voi ho condiviso business e divertimenti. Buon Natale… un amico Lele Mora“.

E dopo gli Amici di Maria De Filippi sono finalmente arrivati gli Amici di Lele Mora. Ora possiamo con orgoglio affermare che l’Italia ha visto tutto. Arriviamo pronti e sereni alla festa più cool per salutare il nuovo anno: il Maya 2012 (party esplosivo!).

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *