Alessandra Amoroso si conferma la più amata: debutto alla #2 nella classifica Fimi con Cinque passi in più

By on dicembre 16, 2011

text-align: center”>Alessandra Amoroso E' vero che vuoi restare

Alessandra Amoroso si conferma la cantante più amata dal pubblico tra gli artisti emersi dai talent show televisivi: semmai ce ne fosse bisogno, ha dimostrato per l’ennesima volta di essere supportata da un fan-base davvero numeroso e agguerrito e di riuscire ad ottenere in ogni caso, discograficamente parlando, grandi risultati. E’ uscito il 5 Dicembre il suo ultimo lavoro, Cinque passi in più, primo live dell’artista pubblicato in versione doppio Cd e doppio Cd + Dvd del concerto registrato al Forum di Assago il 22 Dicembre 2010. Ancora una volta, l’artista salentina ha debuttato in classifica con un imponente volume di vendite, soprattutto in relazione al fatto che si tratta di un semplice live (seppur arricchito da cinque buoni inediti) e che il periodo è particolarmente denso di uscite discografiche importantissime: nella prima settimana di rilevazioni, la vincitrice di Amici 8 ha debuttato infatti alla #2 nella classifica Fimi-Music Charts/Gfk Retail and Technology (periodo dal 5 all’11 dicembre 2011), seconda solamente a Tiziano Ferro, che rimane stabile alla #1 con il nuovo album L’amore è una cosa semplice, e davanti ad artisti del calibro di Michael Bublé (ancora alla #3 con Christmas, vera rivelazione worldwide di questo Natale), Laura Pausini (che scende alla #4 con il nuovo album Inedito) e Ligabue (che risale alla #5 con Campovolo 2.011). Una seconda posizione che potrebbe valere anche più di 2o mila copie vendute (per saperlo con precisione, però, bisognerà aspettare il Pdf delle certificazioni di lunedì) e che, in altri periodi dell’anno meno fortunati (in Italia, ormai, si vendono dischi solo a Natale) le avrebbe garantito le quarta #1 della sua brillante carriera: tutti i suoi precedenti lavori (l’ep Stupida e i due album Senza Nuvole e Il mondo in un secondo) debuttarono infatti direttamente in vetta alla classifica Fimi. Proprio Il mondo in un secondo, inoltre, pubblicato a Settembre dell’anno scorso, è ancorato alla #98, confermandosi l’album più longevo presente in classifica (ben 63 settimane!) e rappresenta una dei debutti più imponenti del 2010 a livello di vendite (con più di 35.000 copie vendute già nella prima settimana e un totale che ad oggi ha superato le 215.000). Una seconda posizione, inoltre, che vista la natura del prodotto e le alte vendite generali del periodo, probabilmente è destinata a durare poco, ma che, per questa settimana, i fans si stanno godendo. Ma non è finita qui: nella classifica relativa ai singoli più scaricati della settimana, come rende noto la Sony, E’ vero che vuoi restare, singolo di lancio del live, con un balzo di ben 24 posizioni si aggiudica la #22, seguita da altri tre inediti contenuti nel cofanetto: Prenditi Cura Di Me è alla n°51, Ti Aspetto è alla n°64 e L’altra Metà di te è alla n°75. Insomma, un ritorno grandioso, che ancora una volta premia la costanza, l’impegno e l’umiltà di un’artista ormai amatissima.

Nella nostra speciale classifica dedicata agli artisti usciti da Amici e X FactorEmma Marrone scende dalla #24 alla #27 con Sarò libera; Marco Mengoni scende ancora con Solo 2.0, passando dalla #46 alla #52 e confermando il trend estremamente negativo delle ultime settimane; Il Volo, il gruppo dei tre tenori di Ti lascio una canzone, scende dalla #66 alla #97 con l’album omonimo, pubblicato due anni fa. Nella classifica delle compilation, resta alla #1 Zecchino d’Oro-54esima edizione, scende dalla #2 alla #3 Io canto 3 e sale dalla #11 alla #9 Ti lascio una canzone.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

24 Comments

  1. Sara

    dicembre 16, 2011 at 18:29

    Poveri noi, cosa mi tocca leggere, un elogio ad una ragazza che canta delle canzoni veramente pessime. Ma come ci siamo arrivati a questo punto?

    • Stella_amorosina

      dicembre 16, 2011 at 18:35

      @Sara, povera te, forse!E’ un tuo pensiero (che a quanto pare è in netta contrapposizione con quello che è il pensiero e i gusti di migliaia di persone che sostengono Alessandra da anni)!
      Fattene una ragione!Rispettare la musica e i cantanti che stanno portando avanti un percorso da molto temo anche se non rientrano nei nostri gusti non farebbe male a nessuno, anzi!!

  2. Stella_amorosina

    dicembre 16, 2011 at 18:29

    Felicissima per Alessandra!Una conferma continua 🙂

  3. Mimì

    dicembre 16, 2011 at 19:42

    Se i veri intenditori di musica e artisti già affermati con anni di carriera leggessero questo articolo si metterebbero le mani nei capelli. La musica è prima di tutto “Arte” non business o una questione di marketing. Purtroppo da un tempo a questa parte in Italia si parla solo di numeri e di vendite. Spero che la Amoroso confermi questi risultati numerici con risultati ben più gratificanti come quelli artistici. Adesso deve dimostrare di essere all’ altezza della situazione.

    • Stella_amorosina

      dicembre 17, 2011 at 02:36

      @mimì, discorsi come questi fanno solamente ridere. Cosa ti aspetti di leggere in un post che parla di classifiche e quindi di risultati e quindi di numeri?Ti rendi conto? Ovvio che trattano i dati oggettivi. Sembra sempre che scendete dalle nuvole. E’ come se andassi dal fruttivendolo a chiedere carne di vitello. Bah. Comunque tranquilla, Alessandra è più che all’altezza di tutto sia dal punto di vista professionale che artistico. Sul lato artistico non fa altro che crescere ed entrare sempre più nel suo lavoro, nella progettazione, negli arrangiamenti e nelle scelte dirette. E’ felice e soddisfatta di ciò che sta facendo e noi con lei. E’ una splendida e giovane artista in continua crescita che non fa altro che sorprenderci. Rispettatela e rispettate ciò che è il suo percorso in continuo crescendo!

  4. fabrizio

    dicembre 17, 2011 at 13:40

    Poche volte ho visto una cantante COSì SOPRAVVALUTATA. oRMAI LA BECCHI DAPPERTUTTO E OGNI VOLTA MI PIACE MENO!

  5. Stefano

    dicembre 17, 2011 at 13:53

    Ma ragazzi.. Potreste per favore evitare di denigrare costantemente gli artisti che non sono a voi congeniali? potreste non decanatare oggettività in ambiti in cui domina la soggettività?
    Parlate degli artisti che vi piacciono..Non vi accanite costantemente su quelli che non ascoltate..
    Basta ..Si respira aria pesante con questa ossessione continua che avete..
    La Amoroso sta facendo la sua strada.. COme tutti quelli che l’hanno intrapresa anni fa e oggi sono quelli che voi chiamate i Grandi Artisti che gli intenditori di musica seguono..
    MA intenditori de che?
    La musica è soggettività,, La musica è emozione.. Non è una scienza.. Smettetela di denigrare artisti che sono nati da poco o che non corrispondono ancora al canone di artista storico o altro..e smettetela di denigrare il pubblico che li segue..
    Non esiste cosa più sgradevole che negare e insultare i gusti altrui differenti..
    E non concepisco nemmeno perchè tanta foga nel degenerare con le opinioni..
    Non vi piace?Ok ..Non la ascoltate e non la seguite..Poi ci saranno 1 milione di persone che invece la ascoltano e la comprano.. Ma è così che va la vita in tutto..
    Pare che non vi vada bene come se la Amoroso vi togliesse da vivere o togliesse fama ai mostri sacri..Ma non è così..Se lei si sta affermando in questo modo, vende, fa sold out.. Il motivo c’è..Piace ed è reputata un gran talento.. Punto.. Poi piace e non..Come il gelato,la pizza ecc.. Ma se a me non piace una cosa ,non mi prodigo costantemente e accanitamente a buttare fango..Perchè sarei davvero sgradevole e ridicolo..
    Detto questo..Grande Alessandra Amoroso.. Questo è il risultato dell’ammirazione che il suo pubblico ha nei suoi confronti..Voce stupenda,emozioni pazzesche.. Continua così..Nei live sei tra le più forti.. Spero in un prossimo progetto più articolato.. INtanto godiamoci(per chi segue e ammira la Amoroso) i suoi inediti e pezzi live.. Auguri A tutti

  6. Andrea

    dicembre 17, 2011 at 16:34

    Ahahah proprio x tutti questi risultati che ha ottenuto in passato, il debutto è deludente!
    La Amoroso è stata stra-pubblicizzata ha girato tutti i programmi, show nelle piazze ecc ecc….Tiziano Ferro non ha fatto neanche un apparizione televisiva…la prima settimana dove si concentrano le maggiori vendite doveva essere una numero 1 assicurata per la Amoroso…invece la seconda settimana di Ferro senza promozione ha venduto piu del suo debutto…..
    Poteva essere l’occasione per la Amoroso di entrare tra i piu grandi…..evidentemente ancora non lo è…

  7. fefy

    dicembre 17, 2011 at 17:05

    la prossima settimana scenderà paurosamente …non sta più in fimi ai primi posti …floooooooooooooooooooooop…e finalmente non la sopporto più con sta lagna

  8. Andrea

    dicembre 17, 2011 at 17:36

    Il singolo ha floppato paurosamente….l’unico ad avere tutti gli album al primo posto è Mengoni! sia live che inediti tutti al primo posto…..l’unico dei talent ad avere questo record!

    • alessio

      dicembre 18, 2011 at 20:04

      ma k dici…mengoni ha avuto i primi posi sl xk nn ha avuto difronte a lui artisti come tiziano ferro…vatti a vedere le vendite…mengoni nn ha mai venduto come alessandra amoroso…anzi vatti a vedere il super super flop del nuovo album…

  9. Matteo

    dicembre 17, 2011 at 18:20

    Ciao Andrea, mi trovi assolutamente in disaccordo.
    Vuoi mettere la popolarità di Tiziano Ferro con quella della Amoroso? Davvero avresti pensato che un semplice LIVE, ad uso e consumo dei soli fans, avrebbe potuto superare il disco di un cantante amatissimo, assente da tre anni e trasmesso ogni mezz’ora dalle radio? Quanti cantanti -o meglio, quanti trai reduci dei talent- debuttano con più di 20 mila copie in una settimana, per di più con un live?
    Inoltre, non sono mica le posizioni che fanno i numeri, semmai al contrario: voglio dire, la posizione, soprattutto in periodi densi come questo, è MOLTO relativa: fosse stato pubblicato a Settembre, periodo “morto” discograficamente, la #1 non gliel’avrebbe tolta nessuno 😉 Per questo, quando mi dici che Mengoni è l’unico ad aver ottenuto tutte le numero 1, ti devo correggere: con Dove si vola debuttò “solo” alla #10, appunto perché era Dicembre… Ti dico anche che, in una settimana, Cinque passi in più, cofanetto live, ha fatto quanto 11 settimane di Solo 2.0, disco inedito, pur trattandosi di un ottimo album e pur essendo Mengoni molto più avanti a livello qualitativo! Sul flop del singolo, invece, ti do ovviamente ragione, ma non mi risulta che Alessandra abbia mai fatto faville coi singoli, Immobile, Stupida e La mia storia con te a parte!

  10. Andrea

    dicembre 17, 2011 at 19:08

    Io non ho mai paragonato la popolarità di Ferro con quella dell’Amoroso….semmai sono i media a farlo, esaltando a grande star della musica italiana questa ragazza…inneggiando da tutte le parti i grandi numeri che ottiene! Quindi ci si aspetta sempre qualcosa in piu…
    E’ incoerente, soprattutto chi scrive questi articoli, definire la Amoroso come stella della musica quando ottiene i primi posti o le varie certificazioni….invece al primo mezzo passo falso escono fuori mille giustificazioni (ex talent, ragazza giovane, live ad uso e consumo ecc)!! D’altronde se settembre è considerato un periodo morto, la Amoroso che ha fatto uscire tutti i suoi lavori in quel periodo ha ottenuto un primo posto facile……..
    La casa discografica non ha trattato come live questo progetto…basta vedere tutta la pubblicità in tutte le reti compreso sky! non l’hanno fatto x accontentarsi di una semplice top10 ma evidentemente puntavano in alto…al primo posto! e ciò non si è verificato….bisogna essere onesti ad ammettere che tutti si aspettavano il primo posto almeno la prima settimana…poi l’eventuale calo successivo sarebbe piu che giustificato!
    Mengoni ha venduto oltre 70 mile copie con un live senza inediti…la Amoroso con 5 inediti venderà molto di piu??????? vedremo ma ne dubito…
    Attenzione non è un paragone tra i due cantanti che voglio fare….mi è venuto in mente Mengoni soltanto xkè anke lui ha fatto un live XD

    • Stella_amorosina

      dicembre 18, 2011 at 01:33

      Andrea, ma quanto sei ridicolo?Alessandra nella prima settimana ha fatto anche troppo con un live dal costo anche elevato!E che c’entra il primo o il secondo posto?Contano le copie vendute e alessandra in UNA SETTIMANA con un live ha fatto quasi disco d’oro (mancano pochissime copie) e ha fatto quello che mengoni è riuscito a fare in 4/5mesi (ho citato il meng solo perchè l’hai citato tu!non per fare paragoni)!Una cosa pazzesca!E la promozione ovvio che ci dev’essere! Quindi cosa dici?o.O Non sapete far altro che rosicare e trovare giustificazioni patetiche!

      • Andrea

        dicembre 18, 2011 at 13:04

        Ribadisco che la prima settimana doveva essere superiore alla seconda settimana di Ferro se la Amoroso fosse cosi forte come dicono….sicuramente ha ottenuto un discreto risultato, ma inferiore alle aspettative e ai precedenti lavori

        • alessio

          dicembre 18, 2011 at 20:18

          nn centra nnt…prima di tutto k ferro nn ha venduto più della prima settimana…ferro nella prima ha venduto 63mila copie e nella seconda solo 30 mila…poi ti dico k tutti si aspettavano k ale fosse 5 o 6 in classifia xk qst album era un live e non un album come quello di ferro…invece è arrivata seconda…MA TI RENDI CONTO K HA SUPERATO PAUSINI BUBLè JOVANOTTI ADELE…SVEGLIATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

    • alessio

      dicembre 18, 2011 at 20:12

      andra di ci cavolate veramente…ferro nn ha avuto pubblicità??? O.o in tv proprio nelle pubblicità esce sempre lui che dice”è uscito il nuovo album di tiziano ferro” in radi è sempre ospite…nn vedere sl le cose k piacciono a te…ale ha fatto un gran risultato sul live…ha venduto 25mila copie la prima settimana con qst ultimo album…ti sembra poco?? poi un live…mengoni che ammiri tanto ha venduto con il live nella prima settimana sl 12mila copie e si trovò primo solo perchè era settembre e nn c’era nessuna concorrenza…ale nonostante ha fatto uscire i suoi album a settembre non ha avuto il 1 posto facile xk ti ricordo l’album il mondo in un secondo ha venduto quasi 40mila copie nella prima settimana…GUARDA INFORMATI E POI PARLA…e ricorda mengoni nella sua carriera ha venduto solo 300mila copie, l’amoroso più del doppio…mi spiace

      • Andrea

        dicembre 19, 2011 at 16:45

        La Amoroso ha avuto una pubblicià nettamente superiore a Ferro che ha fatto finora solo un apparizione televisiva…a differenza della Amoroso che ha girato tutti i programmi! Certamente passare da 40 mila a 25 mila è un bel crollo di copie….anke se il risultato rimane discreto…..eh ci credo che abbia debuttato sopra certi artisti..Bublè ha pubblicato l’album ad ottobre..Adele e Jovanotti da un anno…..ci mancava pure che non superasse album che stanno in classifica da un anno! La Pausini è momentanea…io credo che tra qualke settimana la Pausini sarà nuovamente al di sopra….in ogni caso non ho fatto paragoni con Mengoni quindi …
        capisco che i fan la vogliano difendere ma sinceramente c’è ben poco da difendere in questo caso

        • Matteo

          dicembre 19, 2011 at 16:51

          Andrea, forse non hai ben chiaro il concetto di Live: passare da 40mila copie per un album di inediti a 25 mila copie con il live dello stesso album, pubblicato quasi un anno e mezzo prima, non è altro che una grandissima conferma a mio parere. Ligabue ha debuttato nel 2008 con 80k circa, ora con il live Campovolo 2.011, nonostante la mega promozione del film, con “appena” 26 mila copie nella prima settimana per poi scendere subito alla 8 la settimana seguente: è un “bel crollo” anche questo o piuttosto il normale corso di qualsiasi Live? 😉 Avresti magari preteso che Cinque passi in più facesse quanto Il mondo in un secondo? Ti volevo dire anche un altra cosa: Cinque passi in più ha debuttato con molte più copie anche rispetto a Stupida e Senza Nuvole 😉

          • Andrea

            dicembre 20, 2011 at 17:32

            Il mio concetto è diverso….un progetto ad uso e consumo dei fans come dici tu, la prima settimana doveva fare il botto anzi non mi sarei sorpreso se la prima settimana di cinque passi in piu fosse simile a il mondo in un secondo…e sto parlando solo della prima settimana! In questo caso non solo ha debuttato al 2 posto contro la seconda settimana di Ferro ma ha visto pure diminuire le sue copie di debutto non di poco……quindi il discorso è ben diverso! senza parlare di flop o di disastro, questo è un risultato tiepido e deludente rispetto all’infinita pubblicità…

  11. Mimì

    dicembre 18, 2011 at 18:43

    Matteo : Ho solo espresso liberamente un’opinione, penso che posso farlo essendo un blog in cui si apre ai commenti pro e contra l’ articolo in questione. Ho solo detto quello che pensa la maggior parte delle persone non fan e quindi che vedono le cose in modo obbiettivo senza condizionamenti di nessuna indole. Quando la Amoroso farà un’album degno dei suoi numeri o all’ altezza delle sue vendite sarò la prima ad applaudirla e complimentarmi. Ma fino adesso non è così e la prova sta che sono pochi i critici e grandi artisti della musica che esprimono pareri positivi riguardo la sua musica, le sue canzoni non tanto riguardo il suo modo di cantare, il suo talento evidente e la sua bella voce. Solo 2.0, Rossonoemi, il Mare Immenso. l’ Errore e Sarò Libera sono molto al di sopra dei suoi album, come testo, arrangiamento e qualità artistica. Ah ultima cosa Matteo una piccola correzione: Dove si vola di Mengoni ha debuttato al 9 posto della Fimi no al 10 e veniva da un programma di nicchia come X Factor guardato da 3.000.000 di telespettatori. La differenza è palese con Amici.

    • Andrea

      dicembre 19, 2011 at 16:37

      Quoto il tuo commento…..lasciando perdere i commenti dei fan, il valore artistico della Amoroso è oggettivamente inferiore ad altri ex talent! Il fatto che abbia venduto abbastanza bene non significa che abbia fatto un lavoro di qualità..

    • Matteo

      dicembre 19, 2011 at 16:58

      Mimì: non mi pare di averti detto niente, né tanto meno di non averti lasciato esprimere la tua opinione, ci mancherebbe! Concordo con quanto dici, vendere tanto non è sinonimo di qualità, d’altronde non mi pare di aver scritto questo 😉

  12. ninì

    dicembre 18, 2011 at 20:53

    isterica pazza e falsa questa è Alessandra amoroso piano piano tutto verrà alla luce

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *