Alessio Boni torna in tv con il mistero de “I cerchi nell’acqua”

By on dicembre 15, 2011

text-align: center;”>Alessio Boni Foto

Alessio Boni (in foto, ndr) ritorna alla fiction con una miniserie in stile noir: questa volta nessun eroe romantico o illustre personaggio storico, ma un ruolo inedito per l’attore, che nella nuova fiction di Canale 5 I cerchi nell’acqua si misura con la storia di un uomo dal passato sofferto e dal presente più che mai misterioso. La fiction in quattro puntate è il remake di una serie francese, Le miroir de l’eau, che ha riscosso un enorme successo in termini di audience, diventando un cult tra i film-tv d’oltralpe. Il genere è quasi sconosciuto al pubblico italiano e poco praticato dai nostri registi e sceneggiatori. E certo la scelta di un attore come Alessio Boni sembra mirata ad attirare quel grande pubblico, soprattutto femminile, inutile negarlo, che lo ha seguito e apprezzato nei ruoli più popolari interpretati per le fiction Rai.

Sì, perchè per Alessio Boni si tratta di un esordio sulla rete ammiraglia della tv commerciale. Il suo successo è esploso con la serie Incantesimo 3, targata Rai Fiction, nell’indimenticato ruolo del dottor Marco Oberon, dove insieme a Valentina Chico ha dato vita ad una storia d’amore che ha appassionato milioni di casalinghe sognanti, e non solo. Per poi approdare alla grande fiction in costume, nei panni di Heathcliff in Cime tempestose o in quelli di grandi artisti del passato, come Puccini e Caravaggio. Infine la scoperta del grande talento comico in Tutti pazzi per amore 2, dove Boni ha interpretato il personaggio un po’ surreale di Adriano Ventoni. Grandi successi inframezzati da  teatro, tanto cinema, sia italiano che internazionale, e pure un tocco di impegno politico (Boni è tra i firmatari dell’appello al neomistro dei beni culturali Ornaghi per chiedere incentivi fiscali in favore dello spettacolo, ndr), che in tempi di crisi non guasta mai. Ma con I cerchi nell’acqua scordiamoci tutto questo: stavolta il fil rouge della storia è il mistero. Il personaggio interpretato da Boni è Davide Freccero, fotografo di successo, che una volta tornato nella terra natale si ritrova a fare i conti col suo tubolento passato: l’enigmatica morte dell’ex fidanzata lo spinge ad intraprendere indagini che riaprono vecchie ferite e si incrociano con eventi oscuri, quasi paranormali.

Nel cast de I cerchi nell’acqua Boni ritrova Paola Pitagora, con cui ha recitato ai tempi di Incantesimo, ed è affiancato dalla bella Vanessa Incontrada con cui, neanche a dirlo, vivrà una passione travolgente e controversa, che dovrà fare i conti con drammi familiari e vendette trasversali. Per Boni, dunque, un’altra allettante prova per mettere in scena il suo talento poliedrico, quello che non ha mai lasciato alcuna supremazia all’innegabile bellezza e che ha saputo manifestarsi in tutta la sua evidenza, al di là di quelle etichette che spesso il mondo della tv appiccica addosso.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *